Serie B: una grande Reggina espugna Pescara con Bonazzoli e Ragusa e torna a “vedere” i playoff

La Reggina si trasforma e 6 giorni dopo la brutta prova di Castellammare di Stabia, riesce a rilanciarsi nella corsa playoff della serie B andando ad espugnare il difficilissimo campo del Pescara, che fin qui su 12 gare casalinghe ne aveva vinte 10, pareggiata una e perso solo quella col Grosseto, con il risultato di 1-2 a causa di un rocambolesco gol arrivato all’ultimo minuto di recupero. Quella contro la Reggina, invece, è stata tutta un’altra partita: gli amaranto sono stati padroni del campo dal primo al novantesimo, anzi, dal primo al 100° minuto considerando l’enorme recupero concesso dalla terna arbitrale e dal quarto uomo, che hanno determinato un tempo di gioco quasi da record, con 99 minuti e 53 secondi di gara tra il primo e il secondo tempo. Gli amaranto di mister Gregucci hanno vinto con merito e, anzi, avrebbero potuto “arrotondare” ulteriormente il risultato finale ma non solo: hanno dominato in ogni reparto, conducendo la gara con autorità e blindando la difesa grazie a un Freddi straordinario, al solito ottimo Emerson  e a un fantastico Zandrini al quale – a questo punto – pensiamo che Belardi farà davvero molta fatica per togliere il posto di titolare. I gol di Bonazzoli e Ragusa sono stati la ciliegina sulla torta di una gara praticamente perfetta, giocata a viso aperto, esattamente opposta a quella contro le “vespe” della Juve Stabia affrontate sabato scorso con un atteggiamento ben diverso, molto più arrendevole soprattutto nel primo tempo.
Adesso bisognerà capire quanti sono stati i meriti della Reggina e i demeriti del Pescara che, obiettivamente, in questo recupero della gara rinviata per neve tre settimane fa, ha sbagliato davvero tutto. Sabato prossimo gli abruzzesi ospiteranno il Sassuolo, un’autentica corazzata, mentre la Reggina riceverà l’Ascoli al Granillo. Saranno partite decisive che aiuteranno meglio a leggere l’attuale cammino in campionato delle due compagini.
Per la Reggina, potremmo considerare quello di Castellammare un isolato passo falso dato che nelle ultime 5 partite sono arrivate 3 vittorie, un pareggio e – appunto – solo quella sconfitta. Ma per ritrovare un posto nei playoff bisogna dare continuità a questi risultati, e quella di sabato prossimo è un’occasione davvero ghiotta per avvicinarsi a Padova e Varese, adesso non più così lontane in classifica.
Dopotutto mancano ben 14 giornate alla fine del campionato e può ancora succedere di tutto …

  23:23 24.02.12
Condividi
article
24156
CalcioWeb
Serie B: una grande Reggina espugna Pescara con Bonazzoli e Ragusa e torna a “vedere” i playoff
La Reggina si trasforma e 6 giorni dopo la brutta prova di Castellammare di Stabia, riesce a rilanciarsi nella corsa playoff della serie B andando ad espugnare il difficilissimo campo del Pescara, che fin qui su 12 gare casalinghe ne aveva vinte 10, pareggiata una e perso solo quella col Grosseto, con il risultato di
http://www.calcioweb.eu/2012/02/serie-b-una-grande-reggina-espugna-pescara-con-bonazzoli-e-ragusa-e-torna-a-vedere-i-playoff/24156/
2012-02-24 23:23:43
atzori reggina serie b,campionato serie b,classifica serie b,pescara reggina,Reggina,serie b,serie b reggina
News
Torna alla Home