Champions: Mazzarri, deluso ma fatto il possibile

Walter Mazzarri è svuotato di energia, dispiaciuto e molto deluso, ma tutto sommato riesce anche a mantenere, nel dopo partita, una certa serenità. Il suo Napoli ha fatto tutto quanto era possibile, ma alla fine si è dovuto arrendere al Chelsea. ”Il rammarico – dice il tecnico – è grande. Sono dispiaciuto per come abbiamo perso. Tuttavia sono soddisfatto per come i ragazzi hanno affrontato la Champions per la prima volta. Essere qui è già importante. Faccio i complimenti alla squadra. Oggi non ci è girato niente bene. L’infortunio di Maggio è stato il primo segnale di una serie di episodi contro. Abbiamo pagato l’ inesperienza di fare certe partite e forse anche la responsabilità di dover passare il turno dopo il 3-1 dell’andata. E questo si è visto sia in fase di realizzazione, sia in fase difensiva. Ma queste partite ci serviranno per il futuro. Mi dispiace non aver passato il turno per dare questa gioia ai nostri tifosi”. ”Se contiamo le palle gol – aggiunge Mazzarri – ne abbiamo create più di loro e ne abbiamo create più che all’ andata. Poi si fa male Maggio, un nostro giocatore importante, e loro trovano il gol del vantaggio prima che abbia il tempo di sostituirlo. Il Chelsea ha sfruttato bene calci d’angolo e calci piazzati. Il calcio è fatto di queste cose. Dal punto di vista della prestazione, la squadra ha fatto bene, forse ha giocato meglio del Chelsea. Ci è mancato qualche gol in più ed un po’ più di attenzione per prenderne di meno”. Mazzarri parla poi del gioco troppo duro degli avversari. ”Credo – spiega – che l’Uefa debba tutelare chi gioca al calcio. Non la si può mettere sul piano di chi fa più falli. Occorre punire i falli tattici reiterati e ripetuti. Anche se noi abbiamo sbagliato più del solito. Anche alcuni giocatori più rappresentativi hanno poca esperienza di certe situazioni. Dovevamo evitare i calci d’angolo perchè loro ci sovrastano fisicamente. Invece loro sono stati bravi e fortunati a sfruttare queste situazioni”. ”Ora – conclude il tecnico – spenderemo tutte le energie che abbiamo per puntare al terzo posto e qualificarci di nuovo per la Champions League. E non dimentichiamo che la prossima settimana giocheremo per qualificarci per la finale di Coppa Italia. Credo che questa stagione, nonostante la delusione di stasera, sia fino ad ora da considerarsi estremamente positiva”.

  11:37 15.03.12
Condividi
article
26864
CalcioWeb
Champions: Mazzarri, deluso ma fatto il possibile
Walter Mazzarri è svuotato di energia, dispiaciuto e molto deluso, ma tutto sommato riesce anche a mantenere, nel dopo partita, una certa serenità. Il suo Napoli ha fatto tutto quanto era possibile, ma alla fine si è dovuto arrendere al Chelsea. ”Il rammarico – dice il tecnico – è grande. Sono dispiaciuto per come abbiamo
http://www.calcioweb.eu/2012/03/champions-mazzarri-deluso-ma-fatto-il-possibile/26864/
2012-03-15 11:37:52
3-1,4-1,chelsea,Coppa Uefa,Italia,Maggio,mazzarri,Napoli,sconfitta del napoli,Uefa,Walter Mazzarri
News
Torna alla Home