Serie A: il derby di Sicilia termina 1-1, Miccoli risponde a Legrottaglie

Non si trattato né di una gran partita, né tanto meno di un risultato esaltante per le due squadre, che hanno sostanzialmente diviso il merito della gara un tempo per parte.  Sicuramente si è trattato  di un pareggio che non dispiace a nessuno, soprattutto al Palermo, reduce da un periodo delicatissimo e a caccia di risultati positivi.
Gli uomini di Mutti si schierano in un 4-3-1-2 con Migliaccio tra la linea difensiva, Donati nel cerchio del centro campo per impostare la manovra e Ilicic dietro le punte Hernandez e Miccoli. Il Catania risponde con il consueto 4-3-3 e le sue punte, tra tutte Gomez, pronte a sfruttare la loro grande velocità e capacità di fraseggio.
Pronti via, gli etnei appaiono più vogliosi e incisivi, veloci ed ordinati chiudono in vantaggio la prima frazione di gioco, grazie al gol di Legrottaglie che insacca a porta quasi sguarnita un pallone servito da un colpo di testa in tuffo di Barrientos.
Nella seconda frazione di gioco, il Palermo rientra dagli spogliatoi con vero spirito da derby, e trova dopo 120″ il pareggio su palla recuperata da Bertolo che lancia Miccoli il quale sfila sulla linea del fuori gioco e batte Carrizo sul primo palo. Dopo il gol i rosanero credono nel vantaggio e giocano con grinta su ogni pallone, il Catania difende nella propria trequarti e si rende pericoloso in contropiede. Nonostante gli sforzi dei padroni di casa nel provare a costruire azioni di gioco offensive, e i cambi di mister Mutti, il risultato resta invariato, la partita scorre lentamente verso la fine anche per colpa dei numerosi infortuni e sostituzioni per crampi o semplicemente stanchezza fisica dei ventidue giocatori in campo. L’unica nota da segnalare, è il palo sfiorato da Hernandez in rovesciata nei minuti finali, da apprezzare sicuramente il gesto tecnico.

PALERMO – CATANIA –  1-1 – Reti – 25′ Legrottaglie (C), 47′ Miccoli (P)

PALERMO (4-3-1-2): Viviano, Munoz, Silvestre, Migliaccio, Mantovani, Barreto, Donati, Bertolo (dall’87 Acquah), Ilicic (dall’85’ Zahavi), Hernandez (dal 77′ Budan), Miccoli. Panchina (Tzorvas, Milanovic, Zahavi, Budan, Acquah, Pisano). All. Bortolo Mutti

CATANIA: (4-3-3): Carrizo, Motta, Legrottaglie, Spolli, Marchese, Izco, Lodi, Almiron (dal 58′ Seymour), Barrientos (dal 69′ Llama -> dal 72′ Catellani), Bergessio, Gomez. Panchina (Kosicky, Lanzafame, Seymour, Bellusci, Llama, Biagianti, Catellani). All. Vincenzo Montella

Ammoniti: 15′ Legrottaglie (C), 47′ Miccoli (P), 52′ Ilicic (P), 61′ Barrientos (C).

Arbitro: Rocchi

  20:30 28.04.12
Condividi
article
34161
CalcioWeb
Serie A: il derby di Sicilia termina 1-1, Miccoli risponde a Legrottaglie
Non si trattato né di una gran partita, né tanto meno di un risultato esaltante per le due squadre, che hanno sostanzialmente diviso il merito della gara un tempo per parte.  Sicuramente si è trattato  di un pareggio che non dispiace a nessuno, soprattutto al Palermo, reduce da un periodo delicatissimo e a caccia di
http://www.calcioweb.eu/2012/04/serie-a-il-derby-di-sicilia-termina-1-1-miccoli-risponde-a-legrottaglie/34161/
2012-04-28 20:30:19
derby di sicilia,derby siculo,legrottaglie,Miccoli,palermo - catania 1-1,palermo-catania,Serie A
News
Torna alla Home