De Laurentis accende Juventus-Napoli

Mancano dieci giorni al big match di campionato tra le prime due della classe, ma la gara sembra gia entrata nel vivo, infatti basta un attimo per tornare con la mente a Pechino e per far diventare ancora piu’ bollente l’avvicinamento a Juventus-Napoli. La scintilla, ovviamente del tutto casuale, arriva stavolta dalla giustizia sportiva che ha deferito il presidente azzurro Aurelio De Laurentiis per la mancata presenza della squadra alla premiazione della Supercoppa di Lega. Il patron azzurro e’ stato deferito anche per un alterco con un giornalista prima del consiglio di Lega dello scorso 4 luglio. De Laurentiis stamattina si e’ messo in viaggio per Los Angeles dove lo attendono impegni cinematografici e dove dovrebbe restare una decina di giorni, approfittando anche della sosta di campionato e vivendo lontano dai clamori l’avvicinamento alla sfida dello Juventus Stadium. Il produttore cinematografico ha comunque gia’ dato la sua versione dei fatti alla procura federale in un colloquio che si e’ svolto nelle scorse settimane. Per lui si dovrebbe profilare una multa. Prima di partire, pero’, De Laurentiis ha chiamato il presidente della federcalcio Abete per avere rassicurazioni circa le voci, circolate ieri, su un’eventuale ”tutela” negli allenamenti da parte di Prandelli per i giocatori della Juventus che sono in azzurro. Il presidente ha ricevuto rassicurazioni in merito: ”Prandelli no fa sconti a nessuno e poi prepara due gare fondamentali per la qualificazione a Brasile 2014”, la risposta ricevuta dal patron azzurro. Come dicevamo la febbre per la sfida d’alta classifica sale: i duemila biglietti messi a disposizione dalla Juventus sono letteralmente stato fagocitati e si profila un’ipotesi maxischermo sul Lungomare. Il primo imput in questo senso, riferiscono dal Comune di Napoli, dovrebbe arrivare dalla Questura che per evitare problemi di ordine pubblico e distogliere i tifosi a tentare di andare a Torino a caccia di un biglietto, potrebbe chiedere al Napoli di allestire un maxischermo con la partita. Il Comune, per parte sua, si dice gia’ disponibile a concedere lo spazio del lungomare, o in subordine della zona antistante lo stadio San Paolo, ricordando pero’ che il maxischermo sarebbe a spese del Napoli: visto che la partita si gioca alle 18 ci vorrebbe uno schermo a led il cui affitto costa sui diecimila euro. Nel clima quasi estivo di Castel Volturno, intanto, Walter Mazzarri ha cominciato oggi a preparare la gara con i bianconeri, senza pero’, quelli che a Torino scenderanno prevedibilmente in campo e che sono sparsi per il mondo. Mazzarri guarda con attenzione a Britos che si sta allenando a parte e spera di poter rientrare al piu’ presto

  19:28 10.10.12
Condividi
article
42382
CalcioWeb
De Laurentis accende Juventus-Napoli
Mancano dieci giorni al big match di campionato tra le prime due della classe, ma la gara sembra gia entrata nel vivo, infatti basta un attimo per tornare con la mente a Pechino e per far diventare ancora piu’ bollente l’avvicinamento a Juventus-Napoli. La scintilla, ovviamente del tutto casuale, arriva stavolta dalla giustizia sportiva che
http://www.calcioweb.eu/2012/10/de-laurentis-accende-juventus-napoli/42382/
2012-10-10 19:28:33
http://www.calcioweb.eu/wp-content/uploads/2012/10/De-Laurentis.jpg
De Laurentis,De Laurentis napoli,Juventus,juventus-napoli,mazzarri,Napoli,Serie A
News
Torna alla Home