Giustizia sportiva, Petrucci: “Presidenti dovrebbero essere più umili”

”Certi giudizi sulla giustizia sportiva formata da giudici da dopo lavoro e’ meglio ritirarli. Suggerisco un passo indietro a quei presidenti.Dovrebbero essere piu’ umili: il calcio e’ importante ma non e’ l’Eden”. E’ la dura risposta del presidente del Coni, Gianni Petrucci, ai presidenti di Serie A che avevano criticato il sistema della giustizia sportiva italiana e in particolare al presidente della Juventus, Andrea Agnelli che nei giorni scorsi aveva dichiarato che la giustizia sportiva ”non puo’ trattare investimenti da milioni di euro come le dispute di un piccolo circolo sportivo”. ”I giudici sportivi sono seri professionisti che hanno agito ad alto livello e hanno grandi responsabilita’ anche nella vita civile – ha rilevato il numero uno dello sport italiano nel corso del Consiglio Nazionale del Coni svoltosi a Roma. Siamo alla decima giornata di campionato se andiamo avanti cosi’ dove arriveremo? Il presidente Giancarlo Abete ha l’autorita’ per richiamare l’attenzione. Mi auguro che i tesserati possano adeguarsi e fare un passo indietro. Il calcio e’ bello e importante ma e’ solo uno sport”, ha concluso Petrucci.

  12:44 30.10.12
Condividi
article
44125
CalcioWeb
Giustizia sportiva, Petrucci: “Presidenti dovrebbero essere più umili”
”Certi giudizi sulla giustizia sportiva formata da giudici da dopo lavoro e’ meglio ritirarli. Suggerisco un passo indietro a quei presidenti.Dovrebbero essere piu’ umili: il calcio e’ importante ma non e’ l’Eden”. E’ la dura risposta del presidente del Coni, Gianni Petrucci, ai presidenti di Serie A che avevano criticato il sistema della giustizia sportiva
http://www.calcioweb.eu/2012/10/giustizia-sportiva-petrucci-presidenti-dovrebbero-essere-piu-umili/44125/
2012-10-30 12:44:48
http://www.calcioweb.eu/wp-content/uploads/2012/06/Gianni-Petrucci.jpg
Abete,Agnelli
News
Torna alla Home