Fantacalcio: i consigli semiseri di CalcioWeb!

Maxi Moralez

Torna la Serie A amici di calcioweb! Torna in versione spezzatino più che mai, per la gioia di chi vuol godersi il maggior numero di  partite, senza sacrificare nulla in nome della contemporaneità degli incontri tanto cara, di contro, agli amanti dei tempi andati. Spezzatino che non è granchè funzionale al gioco che, da oramai 20 anni, riempie i fine settimana di quasi tutti gli appassionati del settore: il  Fantacalcio! Così, cercheremo adesso di darvi dei consigli, sulla base di quelle che dovrebbe essere le probabili formazioni, ferma restando la dose (abbondante) di fortuna necessaria nel gioco. Sotto quell’aspetto, oltre che un grosso in bocca al lupo, poco possiamo…

Palermo – Catania (24/11 h:20,45)

Partita infuocata come non mai, accesa dalle dichiarazioni dell’attuale a.d. rosanero Lo Monaco. Ma andiamo al sodo: Miccoli non lo si può lasciare fuori. Al rientro dopo un infortunio, è forse motivato come mai prima a far bene. Evitare assolutamente il trio difensivo della squadra di Gasperini: Munoz, Donati e Von Bergen rischiano l’ecatombe contro il trio di attaccanti del Catania, pur privi di Bergessio. Ed  a proposito dei rossoazzurri, Barrientos avrà voglia di farsi perdonare sul campo, dopo averlo fatto a parole, per le inopportune dichiarazioni post partita contro il Chievo. Tornando ai padroni di casa, buone chanche di disputare un’ottima gara la avrà Brienza, mentre sul fronte opposto Lodi ha il piede caldo: che sia occasione di tornare a segnare? Occhio anche a Legrottaglie, che lo scorso anno ha fatto ben cinque reti, mentre quest’anno non ha ancora timbrato il cartellino.

Atalanta – Genoa (25/11 h:15,00)

Nell’Atalanta ultimamente il bomber si chiama Bonaventura (4 reti in 12 presenze). Che tocchi, stavolta, a Maxi Moralez segnare? Del resto, le prime due segnature in Serie A l’argentino le ha siglate all’esordio proprio contro i rossoblu. Nel Genoa Immobile potrebbe ripetersi dopo la rete nel derby. Meglio lasciar fuori invece Raimondi, di fronte ci sarà un brutto cliente come Vargas. Stesso discorso dicasi per il giovane Sampirisi, che potrebbe avere le sue difficoltà contro il dirimpettaio Bonaventura

Chievo – Siena (25/11 h:15,00)

Partita che tutto sembra promettere tranne che goal. Sorrentino è una garanzia, soprattutto in casa. Meglio evitare di schierare il giovane Cofie, poco smaliziato. Naturale fare invece il nome di Pellissier, mentre Thereau è in odore di bonus ed, in ogni caso, è uno che garantisce sempre buoni voti. Nel Siena, Calaiò settimana scorsa ha sbagliato l’impossibile, facendo uscire fuori dai gangheri il povero Cosmi: non lo vediamo in forma. Andate pure tranquilli su Vergassola, sin qui tra i migliori centrocampisti per media voto, con tanti saluti alla sua età.

Pescara – Roma (25/11 h:15,00)

Crisi nera per gli abruzzesi, con Stroppa dimessosi pur con colpe poche o nulle. Si inaugura il nuovo corso Bergodi, e fare punti è quasi un obbligo, per nulla facile. In avanti dovrebbe giocare Abbruscato. Pur non essendo la difesa della Roma irresistibile, non schiereremmo il non prolifico attaccante, come pure il bravo Perin, che rischia di subire una valanga di goal. Se amate l’azzardo in maniera esagerata dentro Terlizzi. Se vi va bene segna su situazione di calcio da fermo. Se vi va male, beh… Meglio non immaginare neppure. Dando fiducia ai biancazzurri, c’è Quintero che, nelle ultime partite è andato più volte vicino al goal: dovrà prima o poi segnare e magari questa è l’occasione giusta. Nella Roma, stante la quasi certa indisponibilità di Osvaldo, non v’è partita più ideale per Mattia Destro perchè ripeta una prestazione come ai tempi di Siena.

Sampdoria – Bologna (25/11 h:15,00)

I liguri sono galvanizzati dalla vittoria nel derby di domenica scorsa. Maresca è il migliore tra i blucerchiati: garanzia di rendimento, quasi mai sotto la sufficienza, piede caldo sia quando è l’ora di assistere che quando è il momento di finalizzare. Dentro anche Gastaldello, difensore di buon rendimento che, con la giusta dose di fortuna, potrebbe trovare il goal andando a saltare di testa in area avversaria. Tra i felsinei, andiamo controcorrente e lasciamo fuori Gilardino. Dentro invece il trottolino Morleo e il geniale Diamanti.

Torino – Fiorentina (25/11 h:15,00)

E’ un Torino furioso dopo i fatti dell’Olimpico, dove i granata si sono sentiti vittime di ingiustizie arbitrali. Fari puntati su Cerci: sarebbe il caso di schierarlo? Anche qui, ci schieriamo fuori dal coro e protendiamo per il no: il suo carattere fumantino, in una simile occasione, difficilmente potrà aiutarlo. Di contro anche se non è ancora certo che parta dal 1′, puntiamo le nostre fiches su Sansone, ragazzo di certa qualità ed in grande forma. Una fiche la puntiamo anche su Basha, soldatino che cerca spesso il goal. Tra i viola, dopo i 3 goal di Rodriguez, scegliamo Roncaglia, suo compagno di reparto. E poi, ovviamente, Borja Valero, tra i migliori centrocampisti del campionato.

Milan – Juve (25/11 h:20,45)

Mica facile fare un nome, tolto lo scontato El Shaarawy, ma proviamoci. Abbiati e Buffon lasciamoli a riposo per una sera. Montolivo non avrà vita facile contro la strepitosa linea mediana bianconera, per non dire di Constant. Così, dovendo fare un nome, andando controcorrente, diciamo Boateng. E’ l’unico dei rossoneri a non essersi ancora ripreso appieno: il big match contro la capoclassifica, pur con il suo alto coefficiente di difficoltà, potrebbe motivarlo a dovere. Tra i bianconeri, chissà che non possa essere uno dei difensori a fare goal, magari Caceres, che ogni volta che viene schierato contro squadra di un certo spessore, non manca mai di entrare nel tabellino dei marcatori. Obbligatorio puntare su Vucinic: nei big match si esalta e, soprattutto, segna.

Cagliari – Napoli (26/11 h:19,00)

Pinilla sarà carico come un leone. Finalmente ha di nuovo una chance, e contro uno di quei club che viene dato come interessato alle sue prestazioni. In difesa potete inserire Avelar, tra le più piacevoli sorprese di questa prima parte di campionato. Tra i campani, Maggio non ha ancora segnato in questo campionato, cosa strana considerato che cerca spesso il goal. Ed un fin troppo criticato Pandev potrebbe mettersi in evidenza contro la squadra con la quale ha firmato la prima rete nel massimo campionato italiano.

Parma – Inter (26/11 h:20,45)

Chissà quanto farebbe piacere ad Amauri punire la squadra che ha dominato nei suoi anni non propri felici alla Juventus… Un incentivo a fare ancora meglio. Fuori decisamente i pur bravi Zaccardo, Paletta e Lucarelli: troppo pericoloso rischiarli contro gli avanti nerazzurri. Coutinho titolare, farà di tutto per sfruttare la propria occasione. E via, dentro anche Samuel, un colpo di testa  su situazione di calcio da fermo può sempre scapparci.

Lazio – Udinese (27/11 h:20,45)

Ciani non ha convinto appieno nelle rare uscite in cui lo si è visto: non rischiatelo. Candreva vorrà fare il goal dell’ex, ed a prescindere da tutto, alla luce del suo rendimento, lasciarlo fuori sarebbe degno del manicomio… Superfluo citare Klose. Idem dicasi per Di Natale. Pur giocando praticamente in attacco, meglio lasciar fuori Maicosuel, troppo discontinuo e mai decisivo sin qui in trasferta. Meglio il giovane Faraoni, cresciuto proprio nella Lazio, e desideroso di non sfigurare in sostituzione del convalescente Dusan Basta.

  13:05 24.11.12
Condividi
article
46334
CalcioWeb
Fantacalcio: i consigli semiseri di CalcioWeb!
Torna la Serie A amici di calcioweb! Torna in versione spezzatino più che mai, per la gioia di chi vuol godersi il maggior numero di  partite, senza sacrificare nulla in nome della contemporaneità degli incontri tanto cara, di contro, agli amanti dei tempi andati. Spezzatino che non è granchè funzionale al gioco che, da oramai 20 anni, riempie
http://www.calcioweb.eu/2012/11/fantacalcio-i-consigli-semiseri-di-calcioweb/46334/
2012-11-24 13:05:13
http://www.calcioweb.eu/wp-content/uploads/2012/11/Maxi-Moralez.jpg
atalanta,bologna,Cagliari,Catania,Chievo,Consigli fantacalcio,Fantacalcio,Fiorentina,genoa,Inter,Juventus,Lazio,Milan,Napoli,palermo,parma,pescara,probabili formazioni,Roma,sampdoria,torino,Udinese
Fantacalcio
Torna alla Home