Inghilterra, polizia chiude caso Clattenburg

La polizia britannica ha annunciato oggi la conclusione dell’indagine contro l’arbitro Mark Clattenburg per il suo supposto uso inappropriato del linguaggio in una partita tra il Chelsea ed il Manchester United. L’indagine che si considera conclusa per mancanza di prove, era stata avviata in seguito a supposti commenti dell’arbitro in una partita di Premier League del 28 ottobre. “Le indagini sono state portate avanti ma non c’e’ nessuna ‘vittima’”, spiega un comunicato di Scotland Yard. “Senza una vittima non ci sono prove che sia stato commessa qualche tipo di offesa. Se la situazione cambiera’ e sara’ nuovamente coinvolta la polizia da qualcuno che e’ stato offeso o da nuove prove, saranno avviate ulteriori indagini”. Il Chelsea aveva accusato l’arbitro Clattenburg di essersi diretto verso il centrocampista John Obi durante la partita con termini che erano stati interpretati come razzisti. L’arbitro ha negato chiaramente l’accusa ed aveva perfino deciso di non arbitrare in nessuna partito con l’indagine in corso. La federcalcio inglese comunque mantiene ancora aperto il caso.

  10:55 14.11.12
Condividi
article
45376
CalcioWeb
Inghilterra, polizia chiude caso Clattenburg
La polizia britannica ha annunciato oggi la conclusione dell’indagine contro l’arbitro Mark Clattenburg per il suo supposto uso inappropriato del linguaggio in una partita tra il Chelsea ed il Manchester United. L’indagine che si considera conclusa per mancanza di prove, era stata avviata in seguito a supposti commenti dell’arbitro in una partita di Premier League
http://www.calcioweb.eu/2012/11/inghilterra-polizia-chiude-caso-clattenburg/45376/
2012-11-14 10:55:17
http://www.calcioweb.eu/wp-content/uploads/2012/11/Mark-Clattenburg-008.jpg
amnchester united,calcio inglese,calcioweb,chelsea,clattemburg mikel,inghilterra,Inghilterra polizia chiude caso Clattenburg,john obi mikel,manchester,mark clattemburg,mikel clattemburg,obi mikel,premier league,razzismo,razzismo prermier league
Mondo
Torna alla Home