L’analisi della Serie A….tutta d’un fiato!

Ecco l’analisi della dodicesima giornata di serie A.

La Juventus forse è tornata piu’ forte di prima, sei gol al Pescara, tanta corsa, tanta rabbia. Quagliarella stellare, Isla ritrovato.

L’Inter cade a Bergamo. Dopo dieci vittorie consecutive, si ferma la squadra di Stramaccioni, Palacio e Guarin formidabili, la difesa e Milito meno.

Il Napoli tutto cuore rimonta e batte il Genoa. Involuzione Maggio, conferma Cavani. Mazzarri ha un grande gruppo.

La Fiorentina è proprio bella. Vince, diverte e riesce anche ad essere cinica. Nel 1-3 al Milan c’è tanto di Montella, Borja Valero è l’uomo in piu’, scoperta El Hamdaoui.

La Lazio si porta a casa il derby, sofferenza, rimonta e vittoria, ecco le componenti del pomeriggio biancoceleste all’Olimpico. Petkovic non sbaglia nulla, Klose e Hernanes fuoriclasse, Candreva indomabile.

La Roma perde il derby da Roma. De Rossi la fa grossa, Lamela non basta , Zeman non trova l’equilibrio, anzi non l’ha mai cercato, i tifosi lo fischiano.

Il Catania fa una gita in Sardegna, porta a casa un punto e tanti saluti.

Il Parma non riesce a sfondare, Amauri e Belfodil non pungono. Donadoni si accontenta.

L’Atalanta ammazza grandi. Dopo Milan, Napoli oggi l’Inter. Vince e da battaglia su ogni pallone. Peluso e Cigarini i migliori. Denis bomber, Moralez indemoniato. Bonaventura talento.

Il Cagliari ospita il Catania, ma l’unica notizia di rilievo è lo stadio parzialmente riaperto.

L‘Udinese non sa piu’  vincere, ma almeno riesce a non perdere. Una doppietta di Angella salva Guidolin da una sconfitta certa.

Il Torino e il capitano D’Ambrosio passano con il Bologna, tre punti d’oro per la salvezza. Ventura un vero condottiero.

Il Milan torna nel tunnel. Sconfitta nel gioco, nella corsa e nel palleggio. Allegri ci prova, ma far giocare nel secondo tempo tutti all’attacco non porta da nessuna parte. Pato è piu’ che un caso.

A Palermo si rivede la luce. Dybala questo sconosciuto fino ad oggi, si presenta con una doppietta che vale i tre punti. Gasperini rigrazia.

Il Chievo si fa beffare da una doppietta di Angella. Al 87′ sarebbero stati tre punti importantissimi, ma al 90′ di punto ne è rimasto solo uno. Corini inbufalito.

Il Pescara di Stroppa è una bella squadra, tanto talento e buona personalita’ soprattutto in attacco. La Juve è troppo forte è vero per dare delle giuste valutazioni. Occhio a Quintero e Caprari.

Ormai è incubo Sampdoria. Ferrara non sa piu’ da dove ripartire, infortuni, sconfitte e contestazione. Brutto momento pensando al Derby.

In casa Genoa stessa situazione dei blucerchiati, ma forse di peggio c’è che i grifoni sembrano vincere la partite e poi le perdono banalmente, il che è grave.  Del Neri ha molto da lavorare, fino a che sara’ in panca……

Il Bologna non ha piu’ i gol di Gilardino, l’estro di Diamanti e perde malamente partite alla sua portata. Pioli è sereno i tifosi no.

Il Siena muove la classifica, un punto a Parma non è male. Mancano idee nel 16 metri finali, Calaio’ abbandonato. Vergassola eroico.

Finisce qui l’analisi della dodicesima giornata di serie A, se volete ci rivediamo la prossima settimana.

 

 

  23:53 11.11.12
Condividi
article
45234
CalcioWeb
L’analisi della Serie A….tutta d’un fiato!
Ecco l’analisi della dodicesima giornata di serie A. La Juventus forse è tornata piu’ forte di prima, sei gol al Pescara, tanta corsa, tanta rabbia. Quagliarella stellare, Isla ritrovato. L’Inter cade a Bergamo. Dopo dieci vittorie consecutive, si ferma la squadra di Stramaccioni, Palacio e Guarin formidabili, la difesa e Milito meno. Il Napoli tutto
http://www.calcioweb.eu/2012/11/lanalisi-della-serie-a-tutta-dun-fiato/45234/
2012-11-11 23:53:38
http://www.calcioweb.eu/wp-content/uploads/2012/11/serie-a1.jpg
atalanta,bologna,Cagliari,Catania,Chievo,Fiorentina,genoa,Inter,Juventus,l'analisi della serie A,Lazio,Milan,milna,Napoli,palermo,parma,pescara,Roma,sampdoria,siena,Udinese
News
Torna alla Home