Gravi minacce e combine: Juve Stabia a rischio retrocessione e presidente Manniello nei guai

manniello_juvestabiaIncredibile l’accusa della Dda nei confronti della Juve Stabia e del suo Presidente Manniello: il patron della squadra campana avrebbe messo 50mila euro per la combine di Juve StabiaSorrento del 2009, assecondando le richieste del clan D’Alessandro di Castellammare. Manniello era già stato deferito dalla Procura Federale nel 2009 per aver aggredito i suoi calciatori dopo la sconfitta contro la Pistoiese con schiaffi, pugni, insulti e colpi di cinghia. Negli atti sono però emersi nuovi episodi: la criminalità avrebbe costretto i giocatori a togliersi maglie e tute, rimanendo in mutande e avrebbe minacciato di fare peggio nel caso di altre sconfitte. Addirittura i calciatori sarebbero stati minacciati attraverso manifesti mortuari riportanti i loro nomi. La squadra rischia in maniera assoluta la retrocessione per responsabilità diretta.

  10:49 22.01.13
Condividi
article
49766
CalcioWeb
Gravi minacce e combine: Juve Stabia a rischio retrocessione e presidente Manniello nei guai
Incredibile l’accusa della Dda nei confronti della Juve Stabia e del suo Presidente Manniello: il patron della squadra campana avrebbe messo 50mila euro per la combine di Juve Stabia–Sorrento del 2009, assecondando le richieste del clan D’Alessandro di Castellammare. Manniello era già stato deferito dalla Procura Federale nel 2009 per aver aggredito i suoi calciatori
http://www.calcioweb.eu/2013/01/gravi-minacce-e-combine-juve-stabia-a-rischio-retrocessione-e-presidente-manniello-nei-guai/49766/
2013-01-22 10:49:07
http://www.calcioweb.eu/wp-content/uploads/2013/01/manniello_juvestabia.jpg
caso juve stabia,juve stabia,manniello,manniello juve stabia
News
Torna alla Home