Inter, i meriti di Stramaccioni: Juan Jesus, Benassi e soprattutto Guarin

Inter - VasluiSe il cammino dell’Inter in campionato si è gravemente compromesso dopo la sorprendente vittoria dei nerazzurri allo Juventus Stadium, va detto che si sono creati, grazie anche ad Andrea Stramaccioni, alcuni profili interessanti all’interno della rosa nerazzurra.

Juan Jesus è un punto fermo della difesa, dimostra personalità, grinta e ordine. Difficilmente commette errori di un certo peso, ricorda Lucio, ma anche l’ex romanista Aldair. Titolare a 21 anni, non ha sentito il peso della maglia, ambientandosi immediatamente e diventando un idolo della tifoseria.

Marco Benassi, promosso dalla primavera, riesce a districarsi bene nel centrocampo dell’Inter, ricco di esperienza. Nelle annate precedenti non avrebbe mai trovato spazio, in quanto nessun altro allenatore avrebbe avuto il coraggio di lanciarlo in questo momento della stagione.

Fredy Guarin rappresenta un pò il capolavoro di Andrea Stramaccioni. Acquistato dall’Inter nel Gennaio 2012, quando era infortunato, ha fatto il suo esordio con i nerazzurri nella prima partita del tecnico attuale, contro il Genoa, in un rocambolesco 5-4, in cui il colombiano è riuscito a procurarsi un importante calcio di rigore. Arrivato come centrocampista centrale è apparso da subito forte fisicamente, ma con qualche problema di rapidità nei passaggi e di personalità. Dopo un avvio di stagione positivo è finito in panchina per un lungo periodo di tempo, quando Strama ha puntato sul tridente. La partita della svolta per Guarin è stata la stessa che ha portato l’Inter in caduta libera: JuveInter. Infatti, in quella magica serata, ha giocato per la prima volta da trequartista, subentrando dalla panchina. Da lì in poi è tornato un punto fermo della squadra ed è migliorato straordinariamente, zittendo tutti coloro che lo definivano un calciatore lento. Al contrario, Guarin, ricorda il primo Adriano per la sua fisicità, la sua potenza e la sua resistenza impressionante in progressione. A lui la nuova posizione piace molto, è più libero di calciare e rischiare il dribbling. L’intuizione di Stramaccioni ha funzionato e il colombiano è diventato il leader assoluto dell’Inter.

  10:43 24.01.13
Condividi
article
50024
CalcioWeb
Inter, i meriti di Stramaccioni: Juan Jesus, Benassi e soprattutto Guarin
Se il cammino dell’Inter in campionato si è gravemente compromesso dopo la sorprendente vittoria dei nerazzurri allo Juventus Stadium, va detto che si sono creati, grazie anche ad Andrea Stramaccioni, alcuni profili interessanti all’interno della rosa nerazzurra. Juan Jesus è un punto fermo della difesa, dimostra personalità, grinta e ordine. Difficilmente commette errori di un
http://www.calcioweb.eu/2013/01/inter-i-meriti-di-stramaccioni-juan-jesus-benassi-e-soprattutto-guarin/50024/
2013-01-24 10:43:19
http://www.calcioweb.eu/wp-content/uploads/2013/01/Guarin-Inter.jpg
benassi inter,genoa,guarin inter,inter-genoa 5-4,juan jesus inter,juventus inter,stramaccioni guarin
Inter
Torna alla Home