Analisi – Italiane in Europa League, domani giorno decisivo

stramaccioniTempo di Europa League, domani, per le italiane. Giornata decisiva per le sorti europee di Inter, Napoli e Lazio, attese tutte e tre da impegni probanti e per nulla facili. Proviamo a vedere che possibilità ci sono, per loro, di passare il turno. Cominciando proprio con i nerazzurri. La squadra di Stramaccioni si reca in Romania a giocare contro il Cluj, forte della vittoria ottenuta all’andata col risultato di 2 a 0. Tuttavia, la compagine allenata da Paulo Sergio non è da affrontare sottogamba, visto che vanta una certa esperienza anche in Champions League, ed ha nella propria rosa elementi di buon valore come l’ex bresciano Vass o l’attaccante Kapetanos. Nulla di assolutamente proibitivo, ma è sempre meglio tenere alta la guardia. Inoltre, il momento che sta attraversando l’Inter non è dei migliori, soprattutto psicologicamente, con la sconfitta recente in campionato contro la Fiorentina che ha rappresentato una pesante mazzata per via anche dei 4 goal subit. Stramaccioni dovrà essere dunque bravo ad impostare la gara nella maniera giusta, anche perchè il fallimento del passaggio del turno rischierebbe di pesare troppo sul suo destino, forse anche oltre le sue colpe.

Chi di colpe ne ha, e pure in abbondanza, è il Napoli, che si reca a Plzen nella condizione di dover rimontare al Viktoria un passivo di ben 3 reti, ottenuto dopo la scadente prestazione nel match di andata, per giunta disputato al San Paolo. Mazzarri, tra l’altro, probabilmente non crede neppure alla possibilità di approdare agli ottavi di questa competizione, dato che Cavani farà spazio a Calaiò: mossa che fa capire tante cose. Dopo il compromettente risultato della settimana passata, il tecnico toscano ha forse deciso di concentrare le più importanti energie nervose e fisiche nel campionato, con la conseguenza di rischiare di passare per il più morbido degli sparring partner, domani sera. Unica speranza potrebbe essere la voglia di mettersi in mostra di coloro i quali avranno una chance, come il sopracitato Calaiò, oppure Rolando ed El Kaddouri. Passare il turno, per i partenopei, sarebbe una grande impresa. Se invece si dovesse tornare a casa, sarebbe un gran peccato, visto che le carte in regola per vincere la competizione c’erano tutte.

Parte invece come favorita la Lazio, con il 3 a 3 finale di 7 giorni addietro, ottenuto in casa del Monchengladbach, che avvantaggia i capitolini. I quali, a meno di una  sconfitta difficilmente pronosticabile, avanzeranno di turno. Anche qui, però, come nel caso dell’Inter, c’è da valutare la componente psicologica. Il 3 a 0 rimediato lunedì sera in quel di Siena ha lasciato il segno, più di quanto una semplice sconfitta non dovrebbe. Negli spogliatoi pare siano volati spintoni ed accuse reciproche, tra alcuni giocatori, di scarso impegno: voci non ufficiali, sia chiaro. Ecco perchè non bisogna dare nulla per scontato: come valori tecnici, siamo su due pianeti diversi, ma le differenze, in tal senso, potrebbero colmarle altri fattori. Anche qui starà all’indiscussa bravura di Petkovic tirare fuori il meglio dai suoi ragazzi.

  15:26 20.02.13
Condividi
article
53088
CalcioWeb
Analisi – Italiane in Europa League, domani giorno decisivo
Tempo di Europa League, domani, per le italiane. Giornata decisiva per le sorti europee di Inter, Napoli e Lazio, attese tutte e tre da impegni probanti e per nulla facili. Proviamo a vedere che possibilità ci sono, per loro, di passare il turno. Cominciando proprio con i nerazzurri. La squadra di Stramaccioni si reca in
http://www.calcioweb.eu/2013/02/analisi-italiane-in-europa-league-domani-giorno-decisivo/53088/
2013-02-20 15:26:54
http://www.calcioweb.eu/wp-content/uploads/2013/01/stramaccioni1.jpg
calaiò titolare napoli europa league,europa league,formazioni europa league,inter europa league,inter-cluj,italiane in europa league,lazio borussia monchengladbach,lazio europa league,napoli europa league,probabili formazioni europa league,viktoria plzen napoli
Editoriali
Torna alla Home