La delusione di Gasperini: “Tenevo particolarmente a questa piazza”

gasperiniGian Piero Gasperini, contattato dal Giornale di Sicilia, ha sfogato tutta la sua delusione per essere stato esonerato dal Palermo: “Sono arrabbiato e triste. Palermo per me era un’occasione importante, cui tenevo peraltro parecchio. Conoscevo la piazza perchè ci sono stato da giocatore e volevo fare bene, anche perchè ero convinto, e lo sono tuttora, che ci fossero le condizioni per costruire qualcosa di importante“, ha detto Gasperini.

Che ha poi proseguito: “Ho pagato le grosse incomprensioni venutesi a creare tra Zamparini e Lo Monaco, trovandomi in mezzo ad una situazione che mi ha complicato le cose. Paradossalmente, adesso è stato richiamato Giorgio Perinetti, mandato via poco dopo il mio arrivo e con cui mi trovato bene. Aver perso entrambi i miei genitori in poco tempo, tra l’altro, non ha facilitato la situazione“.

Gasperini ha però espresso un auspicio: “Spero che il Palermo possa riprendersi al più presto, le qualità ci sono. Del resto, bastano due vittorie per risalire la china. Mi auguro dunque che Malesani trovi la forza ed anche un po’ di fortuna per riuscirci. Ieri c’è stata una contestazione? Invito i tifosi a stare accanto alla squadra, ne hanno bisogno“, ha chiuso l’oramai ex tecnico rosanero.

  14:24 06.02.13
Condividi
article
51600
CalcioWeb
La delusione di Gasperini: “Tenevo particolarmente a questa piazza”
Gian Piero Gasperini, contattato dal Giornale di Sicilia, ha sfogato tutta la sua delusione per essere stato esonerato dal Palermo: “Sono arrabbiato e triste. Palermo per me era un’occasione importante, cui tenevo peraltro parecchio. Conoscevo la piazza perchè ci sono stato da giocatore e volevo fare bene, anche perchè ero convinto, e lo sono tuttora,
http://www.calcioweb.eu/2013/02/la-delusione-di-gasperini-tenevo-particolarmente-a-questa-piazza/51600/
2013-02-06 14:24:39
http://www.calcioweb.eu/wp-content/uploads/2013/02/gasperini.jpg
esonero gasperini,gasperini,gasperini esonerato,gasperini palermo,gasperini zamparini,gian piero gasperini
In evidenza
Torna alla Home