La rinascita di Kevin Prince Boateng, calciatore ritrovato

Kevin+Prince+Boateng+AC+MilanNel Milan che ad inizio stagione arrancava, c’è un giocatore che, più di ogni altro, sembrava finito in una crisi irreversibile: parliamo di Kevin Prince Boateng. Il ghanese, dopo due anni vissuti ad alti livelli, era diventato il classico calciatore insopportabile, inutile alla causa della squadra e sul quale pesava il sospetto, a vederlo giocare, che non vedesse l’ora di approdare presso altri lidi. Inoltre lui era uno di quelli accusati di essere ‘vedovi di Ibrahimovic’, nel senso che, senza gli spazi aperti dai movimenti dello svedese, Boateng sarebbe venuto alla luce come un calciatore normalissimo, ed anzi parecchio sopravvlutato. Insomma, nessuno più di KPB rappresentava il brutto e triste Milan di quei giorni. Nel frattempo il nervosismo aumentava, di pari passo con le continue voci che lo volevano via da Milan già nel gennaio 2013.

Voci che lui non ha certo aiutato a placare quando, dopo i fatti di Busto Arsizio, ha ammesso pubblicamente di star pensando di lasciare l’Italia. Alla fine è rimasto e, con la cultura del lavoro, con l’umiltà del caso, con le sue indiscusse qualità, si è ripreso un posto da titolare al Milan, guadagnandosi la definitiva fiducia di Massimiliano Allegri. Il quale, ultimamente, sembra disposto a rinunciare a tutti fuorchè a lui. Che sia tra i tre di centrocampo o sulla linea degli attaccanti, Boateng è tornato a giocare ai livelli che gli competono, fornendo un contributo, sia in termini di qualità che in quelli di quantità, fondamentali per il rilancio del Milan. L’assist al bacio fornito ieri ad El Shaarawy potrebbe essere la ciliegina di una torta in divenire, che ha bisogno di ulteriore lavoro per essere apprezzata a dovere. Nel frattempo prendiamo atto del fatto che Boateng sia stato restituito a livelli di un certo spessore: con tanti saluti a chi lo riteneva finito. E se il ghanese è stato, nei primi mesi di stagione, emblema di un Milan brutto e scarso, adesso lo stesso giocatore è il simbolo della riscossa rossonera: per la gioia di Allegri, che ha deciso di tenerlo in rosa, quando in molti lo avrebbero letteralmente cacciato via…

  10:00 25.02.13
Condividi
article
53477
CalcioWeb
La rinascita di Kevin Prince Boateng, calciatore ritrovato
Nel Milan che ad inizio stagione arrancava, c’è un giocatore che, più di ogni altro, sembrava finito in una crisi irreversibile: parliamo di Kevin Prince Boateng. Il ghanese, dopo due anni vissuti ad alti livelli, era diventato il classico calciatore insopportabile, inutile alla causa della squadra e sul quale pesava il sospetto, a vederlo giocare,
http://www.calcioweb.eu/2013/02/la-rinascita-di-kevin-prince-boateng-calciatore-ritrovato/53477/
2013-02-25 10:00:04
http://www.calcioweb.eu/wp-content/uploads/2013/02/Kevin+Prince+Boateng+AC+Milan.jpg
boateng,boateng derby,boateng milan,cessione boateng,kevin prince boateng
Editoriali
Torna alla Home