Maradona commosso: “grazie ai tifosi, Napoli alla pari con la Juve e De Laurentiis non mi ha mai invitato”

diego-armando-maradona”Non ho ammazzato nessuno, vengo a chiedere giustizia”. Lo ha detto Diego Armando Maradona nel corso della conferenza stampa a Napoli. ”Dicono che molte volte la giustizia non esiste – ha aggiunto – voglio credere che per me la giustizia esiste. Io sono una vittima.”Ho pianto quando ho sentito i tifosi che cantavano dicendo che io rappresento questa città e mi sono commosso molto”.

Chiedo ai giocatori del Napoli di non avere paura di vincere“. Cosi’ il Fenomeno argentino sull’anticipo Napoli-Juventus di venerdi’ prossimo. “Non crediate che la Juve sia piu’ forte del Napoli, e’ solo piu’ pratica perche’ arriva una volta in porta e fa gol. Ma sappiamo che la Juve fuori casa ha gia perso con la Roma, non e’ la Juve di Torino. Per questo chiedo ai giocatori di non avere paura di vincere, per me il campionato e’ ancora aperto”.

Se voglio parlare dei miei problemi con Napolitano? Ne vorrei parlare con tutti quanti, ma non posso forzare nessuno a parlare della mia faccenda. Se il Presidente vorra’, gli spieghero’ tutto quanto, ma non posso chiederglielo io”. Maradona ha poi scherzato: “Non so chi e’ il oggi presidente in Italia, se Grillo o Berlusconi…”. Quando gli viene chiesto se si incontrerà con De Laurentiis o con il sindaco risponde: “Da De Laurentiis non ho ricevuto mai un invito per vedere una partita del Napoli. Il sindaco mi pare che abbia tanti problemi da risolvere, piuttosto che parlare con Maradona”.

‘El Pibe de Oro’ ha poi parlato di alcuni singoli giocatori del Napoli: “Hamsik e’ un giocatore fantastico, se diventa piu’ concreto lo chiedera’ il Barcellona per il prossimo anno.  A me piacerebbe giocare dietro Cavani, potrei dargli tante palle goal come facevo con Careca. Cavani va lasciato tranquillo, deve pensare a fare goal alla Juve“. Una battuta, infine, su un suo eventuale approdo sulla panchina dei partenopei: “A me, come tanti allenatori, piacerebbe allenare Napoli. Ma dobbiamo rispettare chi c’e’ adesso, Mazzarri sta facendo un grandissimo lavoro. Ci sara’ tempo per parlarne. Certo, ho sentito che Roma o Inter vogliono prendere Mazzarri. Magari, quando andra’ via…“, ha aggiunto alzando la mano e avanzando, scherzosamente, la sua candidatura per la panchina del Napoli. Maradona, una volta conclusa la conferenza stampa, ha poi lasciato la Sala Masaniello uscendo da una porta secondaria dell’edificio e dribblando cosi’ le centinaia di tifosi che hanno bloccato il traffico di Corso Umberto.

  12:55 26.02.13
Condividi
article
53611
CalcioWeb
Maradona commosso: “grazie ai tifosi, Napoli alla pari con la Juve e De Laurentiis non mi ha mai invitato”
”Non ho ammazzato nessuno, vengo a chiedere giustizia”. Lo ha detto Diego Armando Maradona nel corso della conferenza stampa a Napoli. ”Dicono che molte volte la giustizia non esiste – ha aggiunto – voglio credere che per me la giustizia esiste. Io sono una vittima”.”Ho pianto quando ho sentito i tifosi che cantavano dicendo che
http://www.calcioweb.eu/2013/02/maradona-commosso-grazie-ai-tifosi-napoli-alla-pari-con-la-juve-e-de-laurentiis-non-mi-ha-mai-invitato/53611/
2013-02-26 12:55:45
de laurentiis maradona,de laurentiis napoli,maradona,maradona de laurentiis,maradona de laurentiis napoli,maradona napoli,napoli juventus,napoli maradona
Napoli
Torna alla Home