Mistero al Viareggio: scoppia il caso Mbemba Mangulu

mbembaIl suo nome è stato appuntato sui taccuini di molti addetti ai lavori che stanno seguendo con estrema attenzione il Torneo di Viareggio: ci riferiamo a Mbemba Mangulu, difensore nato in Congo e militante nell’Anderlecht, che sta stupendo tutti, partita dopo partita. Il ragazzo, tuttavia, si trova al centro di un caso che sta facendo molto discutere e che ha comprensibilmente attirato l’interesse della Fifa: c’è difatti parecchia confusione attorno alla sua data di nascita.

Questi risulta, in diversi documenti, nato in ben tre anni diversi (1988, 1991 e 1994) e lo stesso diretto interessato, interrogato al riguardo, ha fornito una quarta e differente risposta, rispetto alle altre… Insomma, siamo al paradosso, e c’è quasi di che piangere. Purtroppo i casi di calciatori africani dall’età incerta non capitano di rado nel calcio. Basti pensare a Luciano, attualmente al Chievo, che fino al 2006 giocò col falso nome di Eriberto, grazie al quale vantava ben 3 anni in meno rispetto alla sua reale età.

Ma andiamo ad approfondire meglio la vicenda legata a Mbemba. Come riporta la Gazzetta dello Sport, l’Anderlecht lo ha tesserato nel 2011, registrandolo come nato nel 1994. E tuttavia, nelle due squadre in cui ha giocato prima di emigrare in Belgio, è sempre risultato un classe 1988. Ma non finisce qui, dato che durante un match giocato con la maglia della nazionale, sempre nel 2011, e valevole per le qualificazioni alla Coppa d’Africa (contro Mauritius) a lui è stato associato l’anno 1991.

Ci ha pensato poi lo stesso ragazzo a far chiarezza, dichiarando in varie interviste di aver visto la luce in un giorno del 1990. Insomma, la vicenda è avvolta nel mistero, ed è venuta a galla dopo la sospensione di ben 2 mesi rifilata al suo procuratore, Paulo Texeira, per insulti denigratori rivolti a suo attuale club, reo, a suo dire, di non aver pagato parte del cartellino del giocatore. Va detto che la vicenda era già finita sui banchi di organismi giudicanti con la Corte del Congo che aveva presentato garanzia che fosse nato nel 1994, agevolandone l’ingaggio da parte dell’Anderlecht. Adesso la Fifa vuol vederci di nuovo chiaro, ed il rischio di una squalifica, per Mbemba, è grosso.

  14:39 23.02.13
Condividi
article
53344
CalcioWeb
Mistero al Viareggio: scoppia il caso Mbemba Mangulu
Il suo nome è stato appuntato sui taccuini di molti addetti ai lavori che stanno seguendo con estrema attenzione il Torneo di Viareggio: ci riferiamo a Mbemba Mangulu, difensore nato in Congo e militante nell’Anderlecht, che sta stupendo tutti, partita dopo partita. Il ragazzo, tuttavia, si trova al centro di un caso che sta facendo
http://www.calcioweb.eu/2013/02/mistero-al-viareggio-scoppia-il-caso-mbemba-mangulu/53344/
2013-02-23 14:39:27
http://www.calcioweb.eu/wp-content/uploads/2013/02/mbemba.jpg
caso mbemba mangulu,caso viareggio,mangulu,mbemba,mbemba anderlecht,mbemba mangulu,torneo di viareggio
Mondo
Torna alla Home