Razzismo: Lega Pro e Busto Arsizio parti civili

++ CALCIO: BOATENG, GRAZIE A TUTTI PER LA COMPRENSIONE ++Il Comune di Busto Arsizio e la Lega Pro sono state ammesse come parte civile nel processo per direttissima, che ha preso il via oggi davanti ai giudici del tribunale di Busto Arsizio, a carico di sei tifosi della Pro Patria, accusati di ingiuria aggravata dai motivi razziali, in relazione ai cori razzisti che comportarono la sospensione dell’amichevole Pro Patria-Milan del 3 gennaio scorso. Per la prossima udienza, il 20 marzo, sono stati citati i testimoni del pm Mirko Monti: tra questi, Kevin Prince Boateng, che dopo i ripetuti cori al suo indirizzo scaglio’ il pallone in tribuna e usci’ dal campo, Stephan El Shaarawy e altri calciatori del Milan.

  11:53 21.02.13
Condividi
article
53155
CalcioWeb
Razzismo: Lega Pro e Busto Arsizio parti civili
Il Comune di Busto Arsizio e la Lega Pro sono state ammesse come parte civile nel processo per direttissima, che ha preso il via oggi davanti ai giudici del tribunale di Busto Arsizio, a carico di sei tifosi della Pro Patria, accusati di ingiuria aggravata dai motivi razziali, in relazione ai cori razzisti che comportarono
http://www.calcioweb.eu/2013/02/razzismo-lega-pro-e-busto-arsizio-parti-civili/53155/
2013-02-21 11:53:48
http://www.calcioweb.eu/wp-content/uploads/2013/02/boateng2.jpg
boateng,boateng razzismo,busto arsizio,pro patria milan,pro patria razzismo,razzismo
In evidenza
Torna alla Home