Terreni di gioco disastrosi, la Lega studia un piano d’azione

imagesNella giornata di campionato di ieri, abbiamo potuto notare, nostro malgrado, le condizioni disastrate di alcuni terreni di gioco inadatti alla serie A. Ghiacciati, insabbiati, spelacchiati, ce ne è di ogni genere. Anche la Lega si è resa conto di questo grosso problema, ed ha in mente un piano d’intervento per migliorare tale situazione. L’agronomo della serie A Castelli, Ha dichiarato alla Gazzetta dello Sport: “Genova, Bergamo e Torino, terreni non all’altezza. Ho passato l’intero pomeriggio al telefono con il dg della Lega Brunelli, ed abbiamo convenuto che nei prossimi giorni visiteremo gli impianti e daremo possibili soluzioni alle società”. Di certo il freddo di questi giorni non ha favorito la manutenzione dei terreni di gioco, ma alcuni stadi hanno difetti strutturali. Castelli si sofferma in particolare sullo Juventus Stadium: “E’ un gioiello di stadio, ma la parte sud soffre di un ombreggiamento strutturale, che crea problemi al terreno in quella zona”. Ma veniamo alle possibili soluzioni che certamente ci sono, dato che in zone ben più fredde d’Europa si riescono a tenere in ottime condizioni i campi.  Castelli sostiene che una possibile soluzione “sono le lampade per la crescita del manto erboso, che a Milano hanno contribuito notevolmente ad un miglioramento del terreno”. Ma qui si va a toccare un tasto dolente del calcio italiano, sorge un grosso problema burocratico: le lampade chi le dovrebbe pagare  dato che gli stadi non sono di proprietà? La manutenzione sarebbe a carico delle squadre, ma se si dimostrasse che il problema del terreno sia dovuto ad un difetto strutturale, le cose cambierebbero. Insomma non sarà facile trovare un compromesso, noi in cuor nostro ci speriamo, perchè assieme ai campi siamo certi che migliorerà anche lo spettacolo.

  10:49 11.02.13
Condividi
article
52099
CalcioWeb
Terreni di gioco disastrosi, la Lega studia un piano d’azione
Nella giornata di campionato di ieri, abbiamo potuto notare, nostro malgrado, le condizioni disastrate di alcuni terreni di gioco inadatti alla serie A. Ghiacciati, insabbiati, spelacchiati, ce ne è di ogni genere. Anche la Lega si è resa conto di questo grosso problema, ed ha in mente un piano d’intervento per migliorare tale situazione. L’agronomo
http://www.calcioweb.eu/2013/02/terreni-di-gioco-disastrosi-la-lega-studia-un-piano-dazione/52099/
2013-02-11 10:49:58
http://www.calcioweb.eu/wp-content/uploads/2013/02/images5.jpg
campi disastrati,campi distrutti,stadi disastrati,terreni disastrati
In evidenza
Torna alla Home