Vendere Vidal? Una grande squadra i campioni li tiene

La notizia, o sarebbe più opportuno dire la voce, non ha nulla di nuovo, se ne parlò anche la scorsa estate: il Bayern Monaco sarebbe intenzionato a presentare un’offerta importante per Arturo Vidal. Un’offerta al sapore della tentazione, nell’ordine addirittura dei 30 milioni di euro che, giusto per fare effetto, valgono circa 60 miliardi delle vecchie lire. E dire che proprio alla concorrenza dei bavaresi la Juventus lo strappò nell’estate del 2011, creando anche una sorta di caso diplomatico, con Rummenigge, direttore generale del club tedesco, che ebbe parole dure per descrivere l’operato di Marotta. Ma tant’è, il cileno si aggregò alla squadra di Antonio Conte, divenendo subito elemento fondamentale del nuovo corso bianconero che avrebbe poi concluso la sua corsa sul traguardo dello scudetto.

Adesso, a differenza di mesi addietro – il Bayern era andato alla carica per Vidal anche nel giugno scorso – secondo alcuni esperti del settore la Juventus potrebbe seriamente prendere in considerazione l’ipotesi di cedere il guerriero cileno nella prossima sessione di mercato, per tutta una serie di motivi. Proviamo ad elencarli: Conte ha bisogno di una punta, magari di movimento, che possa fare la differenza dato che Llorente, pur ritenuto elemento di sicuro valore, non porta addosso i gradi del fuoriclasse. Considerato che di milioni da spendere sul mercato non ce ne sono poi tanti, e considerato che dovranno essere rinforzati anche altri reparti, i 30 milioni di euro provenienti dalla cessione del cileno sarebbero oro colato da reinvestire nelle necessità di cui sopra.

Inoltre a centrocampo la Juventus ha Pirlo che ancora un paio di stagioni ad alti livelli dovrebbe garantirli, ha Marchisio che durerà per tantissimi anni ancora, ha Marrone che è un giovane con grandissime possibilità di mantenere le enormi promesse sin qui fatta, e soprattutto ha il gioiellino Pogba, un classe 1993 preso praticamente a costo 0 e che scatena ancora attacchi di bile in Sir Alex Ferguson, stranamente maldestro nel farselo soffiare sotto il naso. Inoltre, pare sia già stato raggiunto un accordo con la Sampdoria per l’approdo a Torino di Andrea Poli, altro giovane centrocampista dal sicuro avvenire, ed a Brescia sta ben maturando Ouasim Bouy, centrocampista olandese con propensione offensiva che però, proprio un paio di giorni fa, si è rotto il crociato anteriore destro. Insomma, secondo qualcuno, una cessione di Vidal sarebbe fondamentalmente indolore.

E però, trovarsi d’accordo con questa linea di pensiero,è difficile assai. Perchè Arturo Vidal è un calciatore di livello assoluto, probabilmente al top nel suo ruolo, e sicuramente sul podio del genere. Come fa una squadra che appena lo scorso anno ha intrapreso un certo tipo di percorso, a rinunciare ad un centrocampista così straordinariamente forte? Chi vede giocare la Juventus, puntualmente, rimane stupito dal furore agonistico dell’ex Bayer Leverkusen, sempre l’ultimo ad arrendersi e con una marcia in più rispetto ai compagni. E non è certo solo per la quantità che si distingue King Arthur – così lo chiamano i tifosi della ‘Vecchia Signora’ – : Vidal ha tempi di inserimento che hanno dell’incredibile, inusuali per uno che passa gli interi 90 minuti correndo in lurgo e in largo per tutto il campo da gioco. E delle volte, quando la Juventus ha avuto bisogno della giocata risolutiva, ha dovuto affidarsi a questo cileno, capace di colpi da maestro che non possono non rimanere impressi nella mente di chi ha avuto l’occasione di vederli.

Non volendo allungare ulteriormente il brodo, per una squadra che ha l’obiettivo di imporsi nel panorama europeo, vendere i pezzi pregiati – foss’anche uno solo –  equivale ad un vero e proprio suicidio. Dare via Vidal sarebbe un autogoal dei più clamorosi, oltre che un evidente atto di ridimensionamento. Per questo siamo pronti a scommettere che Conte non accetterà mai di rinunciare al leader del suo centrocampo: ecco perchè le voci sul futuro di Vidal in Germania, difficilmente troveranno riscontro nella prossima estate. Certo, qualora il ragazzo si impuntasse chiedendo la cessione, la situazione potrebbe aprirsi a scenari imprevedibili, ma non sembrano esserci i presupposti del caso.

  09:30 08.02.13
Condividi
article
51800
CalcioWeb
Vendere Vidal? Una grande squadra i campioni li tiene
La notizia, o sarebbe più opportuno dire la voce, non ha nulla di nuovo, se ne parlò anche la scorsa estate: il Bayern Monaco sarebbe intenzionato a presentare un’offerta importante per Arturo Vidal. Un’offerta al sapore della tentazione, nell’ordine addirittura dei 30 milioni di euro che, giusto per fare effetto, valgono circa 60 miliardi delle
http://www.calcioweb.eu/2013/02/vendere-vidal-una-grande-squadra-i-campioni-li-tiene/51800/
2013-02-08 09:30:33
http://www.calcioweb.eu/wp-content/uploads/2013/02/Vidal.jpg
arturo vidal,arturo vidal bayern monaco,arturo vidal juventus,calciomercato juventus,cessione vidal,cessione vidal bayern monaco,cessione vidal juventus,cessioni juventus,mercato juventus,trattativa vidal bayern monaco,vidal,vidal bayern monaco
Editoriali
Torna alla Home