Borussia Dortmund e Real Madrid: avanzano due potenziali vincitrici

borussia realEmessi i primi verdetti in chiave ottavi di Champions League: ad accedere ai quarti di finale sono Real Madrid e Borussia Dortmund, due squadre che si sono garantite il passaggio del turno con prestazioni diverse. Prova non particolarmente esaltante quella degli spagnoli, che hanno però sudato le proverbiali sette camicie per avere la meglio sul Manchester United, aiutati, in ciò, dalla sciagurata decisione dell’arbitro Cakir di espellere Nani, colpevole di non si è ancora capito cosa.

Ciò non vuole ovviamente sminuire il valore della compagine allenata da Josè Mourinho, ma è chiaro come, a parità numerica di uomini, l’esito dell’incontro sarebbe stato incerto fino all’ultimo secondo. Del resto, anche quando rimasti in undici contro dieci, i ‘blancos’ non hanno mai convinto sino in fondo, subendo il disperato assalto dei ‘red devils’. Ma il calcio è anche questo, anche se dispiace che a decidere un match così importante ed atteso da mezza Europa sia stato un direttore di gara evidentemente incapace e riguardo al quale, speriamo, la Uefa prenderà adeguati provvedimenti.

Di ben altro spessore la prova del Borussia Dortmund, che si conferma squadra brillante, splendida, dotata di straordinarie individualità e di un’organizzazione di gioco meravigliosa. Merito soprattutto del condottiero, Jurgen Klopp, tecnico capace, nel giro di qualche anno, di riportare la compagine giallonera ai vertici del calcio europeo, dandogli quel lustro che mancava dai tempi dell’ultima Champions League vinta, anno di grazia 1997 (i tifosi della Juventus lo ricorderanno bene). Tra i componenti della rosa del Borussia spiccano i nomi di Hummels, Gotze, Reus e Lewandowski, calciatori di spessore assoluto e giovani, completamente inseriti in un meccanismo di gioco oliato a perfezione. Lo Shakthar è stato avversario a tratti tosto ma, nel complesso, non vi sono dubbi sul fatto che i tedeschi abbiano meritato di superare gli ottavi di finale.

A prescindere dalle partite in sè, una cosa è sicura: la Champions League ha perso per strada una protagonista storica come il Manchester United, che avrebbe meritato di conoscere un destino diverso, ma si è assicurata, per il prosieguo, due squadre che potranno sicuramente dire la loro, arrivando anche fino in fondo. Il Real Madrid, senza usare eufemismi, è fortissimo, con pochissimi punti deboli ed un allenatore che, in fatto di Champions League, ne sa più di qualcosa. Inoltre non ha la distrazione del campionato, oramai abbandonato per distacco eccessivo dalla capolista Barcellona, e porta con sé una fame enorme, come mai avuta nella gestione dello ‘Special One’. Che farà di tutto per alzare la Coppa dalle grandi orecchie prima di salutare Madrid, ed è risaputo come, nei momenti che contano, Mourinho abbia sempre lasciato il segno.

Il Borussia rappresenta quella che può essere la vera sorpresa della competizione. Parlare di mina vagante è forse eccessivo, dato che ci trovizmo di fronte ad una realtà pienamente consolidata ed affermata. Dopo aver vinto il campionato tedesco e la Coppa nazionale nello scorso anno, il 2013 potrebbe essere quello giusto per coronare un sogno europeo che, qualche tempo fa, sarebbe stato impensabile. Gli ingredienti ci sono tutti: qualità, quantità, forza, entusiasmo, carattere. Insomma, non dovremmo stupirci più di tanto nel vedere il Dortmund di Klopp andare quantomeno in finale, come previsto da Mircea Lucescu, che ha verificato “sulla sua pelle” quanto forti siano i ‘gialloneri’. Insomma, dispiace davvero per Ferguson, Giggs e tutti gli altri, ma di certo la Champions vede andare avanti due protagoniste assolute, che garantiranno lustro e fascino a questa competizione.

  10:00 06.03.13
Condividi
article
54304
CalcioWeb
Borussia Dortmund e Real Madrid: avanzano due potenziali vincitrici
Emessi i primi verdetti in chiave ottavi di Champions League: ad accedere ai quarti di finale sono Real Madrid e Borussia Dortmund, due squadre che si sono garantite il passaggio del turno con prestazioni diverse. Prova non particolarmente esaltante quella degli spagnoli, che hanno però sudato le proverbiali sette camicie per avere la meglio sul
http://www.calcioweb.eu/2013/03/borussia-dortmund-e-real-madrid-avanzano-due-potenziali-vincitrici/54304/
2013-03-06 10:00:04
http://www.calcioweb.eu/wp-content/uploads/2013/03/borussia-real.jpg
alex ferguson,borussia dortmund,calendario champions league,Champions League,cristiano ronaldo,jose mourinho,manchester united,marco reus,mario gotze,mats hummels,ottavi di finale Champions League,quarti di finale champions league,real madrid,shakhtar donetsk,sir alex ferguson
Champions League
Torna alla Home