Il punto sulla 28a di Serie A: discorso scudetto chiuso?

FBL-ITA-GENOA-JUVENTUSLa 28a giornata appena trascorsa potrebbe aver sancito la fine dei giochi per quel che riguarda la corsa scudetto. La Juventus ha infatti avuto la meglio sul Catania, pur dopo una prestazione non certo brillante, grazie ad un sussulto di Giaccherini bravo a finalizzare, al 92′, una strepitosa azione orchestrata da quel talento straordinario che risponde al nome di Pogba. Di contro, il Napoli è stato sconfitto dal Chievo che, di fronte al pubblico amico, ha messo in cassaforte un successo che, col senno di poi, potrebbe rivelarsi fondamentale per la salvezza, oramai vicina ad essere raggiunta. I campani sono crollati nel momento in cui avrebbero dovuto lanciare l’assalto finale agli attuali Campioni d’Italia, incappando in una crisi di risultati che, checchè ne dica Mazzarri, è sotto gli occhi di tutti. Peccato, perchè in Campania si pensava davvero che potesse essere l’annata buona. Ed invece adesso c’è da temere per il secondo posto, con l’insidia chiamata Milan che si fa sotto pericolosamente ad appena due punti di distanza.

Torna a farso sotto la Fiorentina, che ha sconfitto all’Olimpico la Lazio, a testimonianza di un campionato che continua a vivere, in certi punti della classifica, un’alternanza continua di risultati. I viola hanno vinto e convinto, mentre i biancocelesti sono apparsi stanchi e confusi. Ma peggio degli uomini di Pekovic sono messi all’Inter. La compagine nerazzurra ha perso in casa contro il Bologna, lasciando quasi sempre il pallino del gioco in mano all’avversaria. Sin qui abbiamo costantamente difeso l’operato di Stramaccioni, e tutto sommato continuiamo a farlo, ma è evidente come il tecnico nerazzurro, in questo momento, non abbia in mano le redini della squadra. Urge rimedio immediato, che non sarebbe certo l’esonero dell’allenatore romano. Piuttosto, a fine anno, il presidente Moratti farebbe bene a rivedere, una volta per tutte, i quadri dirigenziali della società, dando il benservito a chi, negli ultimi anni, ha collezionato disastri su disastri, a fronte di qualche buon episodio…

Tornando in tema salvezza, la vittoria del Siena sul Palermo, unita alla contemporanea sconfitta subita dal Genoa contro il Milan, ha riaperto inaspettatamente i giochi. Adesso, toscani e liguri sono separati da appena 3 punti e, se è vero che la compagine rossoblu sembra ben più attrezzata per poter ambire alla permanenza in nella massima serie, è pure vero che i bianconeri hanno dalla loro una rabbia incredibile ed un Emeghara che ha ripreso a segnare. E ricordiamoci, inoltre, che sulla testa della società del presidente Mezzaroma pende una penalizzazione in classifica di ben 6 punti. Destino oramai segnato, di contro, per Palermo e Pescara. Dei siciliani cosa dire? La voce che vorrebbe Zamparini intenzionato a richiamare Giuseppe Sannino alla guida della squadra si commenta davvero da sè. Come si è commentata da sè la scelta, da parte della società abruzzese, di liquidare Bergodi ed affidare la conduzione tecnica al duo Nobili – Bucchi. Lo ripetiamo ancora una volta: quando la squadra non è all’altezza, poche sono le colpe che si possono imputare agli allenatori. Ed è evidente come le rose di queste due squadra non siano all’altezza della massima serie. Purtroppo.

  10:00 11.03.13
Condividi
article
54765
CalcioWeb
Il punto sulla 28a di Serie A: discorso scudetto chiuso?
La 28a giornata appena trascorsa potrebbe aver sancito la fine dei giochi per quel che riguarda la corsa scudetto. La Juventus ha infatti avuto la meglio sul Catania, pur dopo una prestazione non certo brillante, grazie ad un sussulto di Giaccherini bravo a finalizzare, al 92′, una strepitosa azione orchestrata da quel talento straordinario che
http://www.calcioweb.eu/2013/03/il-punto-sulla-28a-di-serie-a-discorso-scudetto-chiuso/54765/
2013-03-11 10:00:36
http://www.calcioweb.eu/wp-content/uploads/2013/03/giaccherini.jpg
editoriale serie a,esonero stramaccioni,genoa serie b,giaccherini,il punto sulla serie a,Inter,juventus scudetto,lotta champions league,napoli scudetto,palermo serie b,punto serie a,siena salvezza,Stramaccioni,zamparini,zamparini richiama sannino
Editoriali
Torna alla Home