Il venezuelano Margiotta ricorda Chavez

MargiottaQuesta e’ una giornata triste ed e’ ovvio che mi dispiace, come accade sempre quando muore una persona. La morte di Hugo Chavez dispiace ancora di piu’ se penso al fatto che e’ stato per tanti anni il simbolo del Venezuela, un uomo che nel bene o nel male, per tutto il periodo del suo governo, ha cercato di portare avanti le sue idee per cambiare il Paese“. Massimo Margiotta, ex calciatore italo-venezuelano nato a Maracaibo nel 1977, commenta all’Adkronos la morte del Presidente venezuelano Chavez, avvenuta ieri a Caracas.

Margiotta, attuale responsabile delle attivita’ di base per il settore giovanile del Vicenza Calcio, nel corso della sua carriera da calciatore ha giocato per la Nazionale di calcio Venezuelana, nel biennio 2004-2005, con 11 presenze e 2 gol: “Non ho mai incontrato durante la mia esperienza in Nazionale il Presidente, ma ho conosciuto suo figlio. L’ho incontrato in un paio di occasioni nel corso degli incontri casalinghi del Venezuela, solo per uno scambio di saluti e niente piu’“, racconta l’ex attaccante.

  14:32 06.03.13
Condividi
article
54346
CalcioWeb
Il venezuelano Margiotta ricorda Chavez
“Questa e’ una giornata triste ed e’ ovvio che mi dispiace, come accade sempre quando muore una persona. La morte di Hugo Chavez dispiace ancora di piu’ se penso al fatto che e’ stato per tanti anni il simbolo del Venezuela, un uomo che nel bene o nel male, per tutto il periodo del suo
http://www.calcioweb.eu/2013/03/il-venezuelano-margiotta-ricorda-chavez/54346/
2013-03-06 14:32:37
http://www.calcioweb.eu/wp-content/uploads/2013/03/Margiotta.jpg
hugo chavez,margiotta chavez,margiotta hugo chavez,margiotta venezuela,massimo margiotta,morte chavez,morte hugo chavez
Mondo
Torna alla Home