Inter, un anno di Stramaccioni

28-Andrea-Stramaccioni-cropIl 26 Marzo 2012 Massimo Moratti ha deciso di esonerare Claudio Ranieri dalla panchina dell’Inter ed affidarla al giovane Andrea Stramaccioni, fresco di vittoria nella NextGeneration Series, una sorta di Champions League giovanile.
A soli 37 anni ha già dimostrato e sta dimostrando una grande personalità ed adeguatezza per allenare una grande squadra come quella nerazzurra.
Ha vinto 2 derby su 3, di cui uno in 10 contro 11; ha sconfitto 3-1 la Juventus in casa sua, primo a farlo nel nuovo stadio, interrompendo la serie positiva bianconera di 49 partite, giocando con tre punte pure.
Già dal suo esordio si era capito che Strama è un tecnico che non può assolutamente definirsi banale: Inter-Genoa 5-4 ha fatto tornare in mente ai tifosi nerazzurri quella squadra “Pazza” che ha contraddistinto gli anni targati Mancini e Mourinho, con grandi rimonte e partite da film. Inter-Tottenham e Catania-Inter sono altri esempi di questo genere di sfide da infarto che emozionano e coinvolgono incredibilmente. Il suo bilancio è in positivo: 54 panchine, 29 vittorie, 10 pareggi e 15 sconfitte. I nerazzurri si sono migliorati rispetto all’anno scorso, quando in questo momento del campionato l’Inter aveva 6 punti in meno rispetto ad ora.
La rinascite di Diego Milito e di Antonio Cassano si devono anche a lui. In modo particolare il barese sempre stato da lui difeso e coccolato al di là di quello che può essere stato lo screzio avvenuto tra i due. È sempre stato evidente che Fantantonio è un uomo di Stramaccioni, che ci ha visto bene su di lui. Si devono a lui le esplosioni di Guarin e Juan Jesus ed anche una relativa serenità nell’ambiente che mancava probabilmente dai tempi di Leonardo.

E adesso? Il cerchio si chiude. L’Inter e Strama ripartono proprio da quella Juventus domata lo scorso novembre per dare un senso a questa stagione e continuare a sognare un improbabile posto nella prossima Champions.

  13:01 26.03.13
Condividi
article
55742
CalcioWeb
Inter, un anno di Stramaccioni
Il 26 Marzo 2012 Massimo Moratti ha deciso di esonerare Claudio Ranieri dalla panchina dell’Inter ed affidarla al giovane Andrea Stramaccioni, fresco di vittoria nella NextGeneration Series, una sorta di Champions League giovanile. A soli 37 anni ha già dimostrato e sta dimostrando una grande personalità ed adeguatezza per allenare una grande squadra come quella
http://www.calcioweb.eu/2013/03/inter-un-anno-di-stramaccioni/55742/
2013-03-26 13:01:54
http://www.calcioweb.eu/wp-content/uploads/2013/03/28-Andrea-Stramaccioni-crop.jpg
andrea Stramaccioni,bilancio stramaccioni,catania inter,diego milito,fantantonio,guarin,Inter,inter juventus,inter leonardo,Inter Mancini,inter milan,inter moratti,inter stramaccioni,inter-tottenham,juan jesus,juventus inter 1-3,leonardo inter,Leonardo matrimonio,mancini inter,massimo moratti,milan inter,milito infortunio,milito stramaccioni,moratti inter,moratti stramaccioni,Mourinho,mourinho inter,next generation series,next generation series inter,strama,Stramaccioni,Stramaccioni 1 anno,stramaccioni cassano,stramaccioni inter,Stramaccioni Moratit,stramaccioni moratti,un anno di Stramaccioni
Editoriali
Torna alla Home