Manchester United-Real Madrid, le pagelle

pg-28-rooney-gettyLo scontro più affascinante degli ottavi di finale di Champions League ha avuto un vincitore: il Real di Mourinho. Vediamo ora le pagelle dell’intensa gara di ieri Manchester United-Real Madrid.
MANCHESTER UNITED
De Gea 6,5 Incolpevole sulla splendida conclusione di Modric, e probabilmente anche sul cross basso e forte che ha consentito a Ronaldo di insaccare il 2-1. Lo spagnolo è in netta crescita ed anche ieri lo ha dimostrato.
Rafael 6 Gara solida del brasiliano, molto concentrato dietro, ed abile nelle ripartenze. Salva un gol sulla linea (probabilmente con la mano), non soffre particolarmente Ronaldo, anche se nell’azione del gol del protoghese si fa trovare un po’ distratto.
Ferdinand 6 Regge in maniera egregia come tutto il Manchester fino all’espulsione di Nani, dopodichè soffre assieme alla squadra ma non riesce ad evitare la rimonta prima ed il sorpasso poi, degli uomini di Mourinho.
Vidic 7 Molto bene il serbo, lotta, picchia ed è anche molto pericoloso offensivamente con un palo da calcio d’angolo che fa tremare il Real.
Evra 5,5 Non in una delle sue migliori serate. In particolar modo non riesce a spingere sulla corsia sinistra come sua abitudine, anche se difensivamente fa la sua parte.
Giggs 6,5 I suoi 40 anni non si notano affatto, sopratutto nella prima frazione. Rincorre tutti, e ripropone con qualità l’azione offensiva. Pregevole il suo servizio d’esterno sinistro per Van Persie che calcia al volo debolmente. Andate a rivederlo, ne vale la pena.
Carrick 6 Buona partita, specialmente in fase di rottura. Condizionato come tutti dall’espulsione di Nani.
Cleverley 6,5 Un lottatore nato, corre come un dannato dando fastidio spesso e volentieri alla manovra madrilena. In attacco fa ciò che può, facendo i conti con la sua tecnica limitata.
Nani 5,5 Protagonista nel bene e nel male della gara. Non incisivo per tutto il primo tempo, ma nel secondo al primo affondo, provola l’autorete di Ramos. Poi l’episodio dell’espulsione condiziona la gara. Andava solo ammonito.
Welbeck 6 Corre e ostacola non poco l’impostazione di gioco di Xabi Alonso. Ha energia per tre e lo dimostra anche in fase offensiva, dove risulta il più pericoloso dei suoi.
Van Persie 4,5 Manca decisamente all’appuntamento. Intristito senza la spalla Rooney e poco concreto sotto porta.
Rooney 6 Sarà il grande rimpianto di Ferguson. Chissà come sarebbe andata con lui dall’inizio…
Young s.v. Valencia s.v.

ronaldo-ozilREAL MADRID
D.Lopez 7 Dopo un primo tempo così così, si esalta nel finale quando il Manchester United attacca all’arma bianca. Le sue tre parate su van Persie, Carrick e Vidic sono eccellenti e a loro modo decisive.
Arbeloa 5,5 Chiude senza soffrire su Nani, si sovrappone una volta e sbaglia un passaggio facile facile prendendosi anche un’ammonizione per bloccare il contropiede successivo. Esce dall’anonimato soltanto per l’episodio decisivo dell’espulsione di Nani. Poi Mourinho lo sacrifica in nome della spregiudicatezza.
Ramos 5 Il suo voto è notevolmente condizionato dall’autogol sfortunato, ma certamente qualcosa in più si poteva fare.
Varane 5,5 Tutto bene sino al 48’, quando si addormenta e per cercare un rinvio in bello stile regala a Nani la palla che porta il Manchester United avanti. Un errore che sarebbe potuto costare carissimo.
Coentrao 6 Il migliore della sua difesa, riesce anche a spingere, pur dovendo dare un’occhiata a Giggs.
Khedira 6 A differenza di Xabi Alonso, quanto meno ci prova e si butta in avanti. Dopo l’ingresso di Modric, passa a terzino destro sino all’ingresso di Pepe. Lotta e non è un dettaglio trascurabile.
Xabi Alonso 5 Non una grande serata per lo spagnolo, al quale Ferguson mette addosso Welbeck. Non ha il tempo di respirare e si trova subito un uomo addosso. I passaggi sbagliati diventano parecchi. Da uno come lui ci si aspetta molto di più.
Di Maria 5,5 Parte da destra, ma fa le cose migliori quando Ronaldo taglia dentro e può passare a sinistra per crossare con il mancino fatato. Deve lasciare il campo per problemi alla coscia sinistra già al 42, senza aver lasciato grandi tracce della propria presenza.
Ozil 5,5 Non la migliore versione del tedesco, appare fuori forma dal punto di vista fisico, anche se la classe si vede sempre.
Ronaldo 6,5 La prima a Old Trafford dal giorno dell’addio si sente nelle gambe, almeno quanto la marcatura di Rafael e gli spazi stretti che gli lascia il vecchio maestro Ferguson. Si prende la sufficienza soltanto per tutto ciò che fa dopo l’1-1. Il gol decisivo, la mancata esultanza in segno di rispetto e le tre conclusioni in contropiede che potrebbero rendere più ampio il passivo. Non una partitona. Ma il suo graffio c’è.
Higuain 6,5 Anche lui a suo modo è stato decisivo, l’assist per Ronaldo gli permette di superare la sufficienza.
Kaka 5,5 Entra in partita soltanto dopo il 2-1 di Cristiano Ronaldo, quando in contropiede colpisce anche un palo. Tutto il resto è un apporto piuttosto trascurabile sulla trequarti.
Modric 6,5 Entra e cambia la partita. Non soltanto per il gol dell’1-1, ma perché dà una scossa a tutto il centrocampo merengue, incapace di superare la trequarti a causa di ritmi troppo bassi. Lui la passa di prima. E ispira anche il raddoppio di Ronaldo avviando l’azione con un tocco in verticale. Quello che mancava eccome al Real Madrid.
Pepe s.v.

  12:01 06.03.13
Condividi
article
54325
CalcioWeb
Manchester United-Real Madrid, le pagelle
Lo scontro più affascinante degli ottavi di finale di Champions League ha avuto un vincitore: il Real di Mourinho. Vediamo ora le pagelle dell’intensa gara di ieri Manchester United-Real Madrid. MANCHESTER UNITED De Gea 6,5 Incolpevole sulla splendida conclusione di Modric, e probabilmente anche sul cross basso e forte che ha consentito a Ronaldo di
http://www.calcioweb.eu/2013/03/manchester-united-real-madrid-le-pagelle/54325/
2013-03-06 12:01:28
http://www.calcioweb.eu/wp-content/uploads/2013/03/cristiano-ronaldo-van-persie.jpg
Manchester United Real Madrid pagelle,Manchester United Real Madrid voti,Manchester United-Real Madrid,pagelle Manchester United Real Madrid,V pagelle,voti Manchester United Real Madrid
Champions League
Torna alla Home