Milan: la carta Niang per non ripetere La Coruna ed Instanbul

mbaye-niang-il-nuovo-campione-rossoneroSiamo convintissimi che questo Milan non si senta già ai quarti di finale, soprattutto per quello che è il valore del Barcellona, ma il passato insegna ed i rossoneri hanno abituato, negli ultimi tempi, i loro tifosi, a delusioni cocenti ed incredibilmente negative. Nei quarti di finale di Champions 2003-2004 il Milan di Ancelotti si fece eliminare in modo clamoroso dal Deportivo La Coruna, dopo aver vinto 4-1 a San Siro, perdendo 4-0. Ancora più nefasta fu la finale del’anno successivo contro il Liverpool, quando dallo 0-3 del primo tempo gli inglesi rimontarono e vinsero la Coppa ai calci di rigore. Lo scorso anno, dopo aver sconfitto 4-0 l’Arsenal, gli undici di Allegri rischiarono una folle eliminazione perdendo 3-0 all’Emirates Stadium, salvati solo da un super Abbiati.
Se il Milan dovesse riuscire a difendere il grandissimo risultato dell’andata, vorrà dire che il calcio sta andando veloce verso un nuovo cambiamento, in cui la praticità italiana ha di nuovo la meglio sulla bellezza e la tecnica sopraffina del gioco spagnolo.

Barcellona-Milan è dunque anche una sfida nella sfida: 18 sono i trofei internazionali vinti dai rossoneri, 14 quelli dei blaugrana che vogliono raggiungere gli storici rivali del Real Madrid a quota 15.
Obiettivamente questo Barcellona appare assolutamente vulnerabile e riuscire a tenere questo risultato non dovrebbe essere per forza di cose un’impresa, anche perchè in difesa la formazione di Roura è molto lenta. El Shaarawy e soprattutto il giovane Niang, alla luce di tutto ciò, potrebbero essere la chiave della partita. Il talento rossonero francese sogna un gol al Camp Nou ed è già stato determinante all’andata. Allegri punta tutto su di lui, anche a causa della pesante assenza di Pazzini. La sua sfrontatezza e incoscienza potrebbe fare assolutamente la differenza.

IL MILAN SI QUALIFICA SE vince o pareggia con qualsiasi risultato, perde con un gol di scarto, perde con due gol di scarto segnandone almeno uno (3-1, 4-2, 5-3).
IL BARCELLONA SI QUALIFICA SE vince con tre gol di scarto (3-0, 4-1, 5-2).

  11:30 12.03.13
Condividi
article
54875
CalcioWeb
Milan: la carta Niang per non ripetere La Coruna ed Instanbul
Siamo convintissimi che questo Milan non si senta già ai quarti di finale, soprattutto per quello che è il valore del Barcellona, ma il passato insegna ed i rossoneri hanno abituato, negli ultimi tempi, i loro tifosi, a delusioni cocenti ed incredibilmente negative. Nei quarti di finale di Champions 2003-2004 il Milan di Ancelotti si fece
http://www.calcioweb.eu/2013/03/milan-la-carta-niang-per-non-ripetere-la-coruna-ed-instanbul/54875/
2013-03-12 11:30:38
http://www.calcioweb.eu/wp-content/uploads/2013/03/mbaye-niang-il-nuovo-campione-rossonero.jpg
abbiati,abbiati arsenal-milan,abbiati milan arsenal,allegri milan,arsenal-milan 3-0,barcellona milan,barcellona trofei,camp nou,christian abbiati,deportivo-milan,deportivo-milan 4-0,El Shaarawy,massimiliano allegri,Milan,milan barcellona,milan trofei,milan-arsenal 4-0,milan-liverpool,milan-liverpool 3-3,niang,niang milan,Pazzini,pazzini milan,real madrid trofei,roura,roura barcellona,san siro,trofei barcellona,trofei barcellona milan,trofei milan,trofei real madrid
Editoriali
Torna alla Home