Moratti: Abbiamo fatto una partita perfetta, siamo orgogliosi di questa gara

morattiGioia per la vittoria e amarezza per l’eliminazione si mischiano nei commenti al termine di Inter-Tottenham, a partire dalle dichiarazioni rilasciate da Massimo Moratti. ”E’ stata una partita perfetta. Siamo orgogliosi di questa gara, il Tottenham ha capito che potevamo batterli. Non ci volevano i supplementari, ma è una partita che ci dà fiducia”.

Un successo, quello sugli Spurs, che potrebbe ridare slancio in vista del finale di stagione. ”Tutti noi tifosi butteremmo via qualsiasi cosa quando l’Inter va male, quando va bene tutto invece si vede la qualità – ha continuato il presidente – Kovacic? Ha grande personalità e notevole maturità in campo. In proiezione dobbiamo mantenere questa impronta di una squadra giovane”. La rimonta incompleta dell’Inter lascia l’amaro in bocca al tecnico Andrea Stramaccioni, contento per la reazione dei suoi giocatori dopo gli ultimi risultati, ma rammaricato per l’eliminazione. ”Sapete bene quale clima stiamo vivendo in questi giorni, il miglior modo per rispondere era con la prestazione, che questa sera e’ stata importante – ha dichiarato il tecnico nel post-partita – Abbiamo disputato la miglior gara della stagione dal punto di vista del palleggio, contro una squadra tra le più forti d’Europa. All’andata il Tottenham ha giocato meglio di noi, ma abbiamo avuto delle ottime occasioni, migliori di quelle che hanno avuto loro qui”.

Ora l’Inter dovrà affrontare una trasferta a Genova, sponda Sampdoria, con soli tre giorni di riposo. ”Adesso dovrò mettere i ragazzi in frigorifero per 48 ore sennò non si alzano in piedi… – ha scherzato Andrea StramaccioniLa partita dopo l’Europa League porta un dispendio energetico molto importante, qualche giocatore ha finito in non perfette condizioni, ma la cosa principale è che ho visto una squadra. Sapevo che avremmo messo in campo tutto, prima della partita pensavo che la cosa peggiore che potesse accadere era arrivare ai supplementari e uscire, purtroppo è accaduto”.

La vittoria, nonostante la mancata qualificazione, mette temporaneamente al riparo il tecnico da possibili ribaltoni riguardanti la guida tecnica, in attesa della fondamentale sfida di Marassi contro i blucerchiati e di un finale di stagione nel quale resta da centrare l’obiettivo del terzo posto in campionato. ”Ieri Moratti mi ha telefonato dicendomi: ‘Pronto Lucescu?’. Io gli ho risposto che ero ancora quello di prima… Il presidente ci è stato molto vicino in questi giorni, certamente farà le sue valutazioni a fine anno, arriverà il momento del giudizio. L’unico lato positivo alla fine di questa serata è che ora non avremo l’impegno infrasettimanale e per noi questo può essere un punto di partenza in vista delle prossime dieci partite, che decideranno il nostro futuro”.

Esce sconfitto ma qualificato Andrè Villas-Boas, che alla guida del Tottenham ha conquistato i quarti di finale. ”Stasera e’ accaduto a noi quello che era successo all’Inter a Londra, abbiamo fatto molta fatica – ha dichiarato il portoghese – I giocatori sono stati bravissimi a passare il turno, ma e’ stata una bella lezione. Ci servira’ se vogliamo essere all’altezza in Europa”.

  23:41 14.03.13
Condividi
article
55093
CalcioWeb
Moratti: Abbiamo fatto una partita perfetta, siamo orgogliosi di questa gara
Gioia per la vittoria e amarezza per l’eliminazione si mischiano nei commenti al termine di Inter-Tottenham, a partire dalle dichiarazioni rilasciate da Massimo Moratti. ”E’ stata una partita perfetta. Siamo orgogliosi di questa gara, il Tottenham ha capito che potevamo batterli. Non ci volevano i supplementari, ma è una partita che ci dà fiducia”. Un
http://www.calcioweb.eu/2013/03/moratti-abbiamo-fatto-una-partita-perfetta-siamo-orgogliosi-di-questa-gara/55093/
2013-03-14 23:41:27
http://www.calcioweb.eu/wp-content/uploads/2012/11/Moratti-Massimo.jpg
Andrea,europa league,lucescu,marassi,Massimo,moratti,quarti,sampdoria,Stramaccioni,tottenham,villas boas
Europa League
Torna alla Home