Verso Inter – Juventus: parla Stramaccioni

stramaccioni-121007232810_mediumPer l’Inter questa non e’ una partita come le altre, gli stimoli per la squadra sono massimi, e’ la partita giusta per mettere in campo davanti ai nostri tifosi cio’ che possiamo dare. Sara’ una partita aperta ad ogni risultato. Avremo un assetto diverso ma ce la giocheremo come abbiamo fatto all’andata“. L’allenatore dell’Inter, Andrea Stramaccioni, e’ pronto per il ‘derby d’Italia’ di domani a San Siro, un match che i nerazzurri vogliono vincere per proseguire nella rincorsa alla Champions.

Il tecnico nerazzurro ripensando alla vittoria nel girone di andata allo Juventus Stadium, il momento piu’ alto della stagione dell’Inter, aggiunge: “Il grande rammarico e’ di non esser riusciti a dare continuita’ a quanto fatto vedere fino a quella gara. Nessuno cambia qualcosa che funziona, noi da quella gara siamo stati costretti a farlo, eravamo a un punto dalla prima in classifica e poi da Bergamo abbiamo dovuto cambiare ed e’ stato un tormentone“. “Scenderemo in campo a viso aperto dimostrando di potercela giocare con la prima della classe, sara’ una partita impegnativa e per fare risultato servira’ una prestazione perfetta in fase di non possesso, oltre a fare bene con la palla – prosegue Stramaccioni -. Rispetto all’andata ci saranno giocatori diversi, dovremo metterci la stessa mentalita’, poi parlera’ il campo”.

L’allenatore dell’Inter commenta anche la designazione dell’arbitro. “Rizzoli e’ uno dei migliori in assoluto in Italia, e’ una designazione top per una partita top – sottolinea il tecnico -. Come valuto un eventuale pareggio? Difficile dire se sara’ soddisfacente o meno prima della gara, noi andremo in campo per vincere. Noi abbiamo dimostrato in una partita singola di poter battere chiunque: Juve, Milan, Fiorentina, Tottenham. I pronostici ci danno sfavoriti? Va bene, proveremo a trarne stimolo, noi vogliamo far parlare il campo“.

Dopo il match contro l’Inter, i bianconeri incontreranno martedi’ il Bayern Monaco nei quarti di Champions. “Sicuramente nessuna delle due squadre scendera’ in campo pensando ad altri incontri. Per quanto riguarda Palacio – evidenzia Stramaccioni parlando dell’rgentino impegnato nei giorni scorsi con la sua Nazionale nella sfida contro la Bolivia a La Paz-, l’ho visto un po’ ‘frullato’. E’ stanco pero’ e’ Palacio e domani fara’ gli straordinari, alla grande“.

Un commento anche su Guarin che ha perso il volo per rientrare in Italia. “Abbiamo sopra una nuvoletta nera. Eventuali sanzioni sono una scelta della societa’. Ha perso un volo come lo posso perdere io, siamo a vigilia Inter-Juve e questa cosa pesa tanto, a ma a me non risulta che ci sia stata negligenza da parte sua. Cassano? Antonio sta bene, se non fosse uscito il piccolo scambio opinioni non si sarebbe parlato di lui. Come ha fatto dal primo giorno sta facendo parlare il campo e domani trascinera’ l’Inter con una grande prestazione“.

  15:44 29.03.13
Condividi
article
55955
CalcioWeb
Verso Inter – Juventus: parla Stramaccioni
“Per l’Inter questa non e’ una partita come le altre, gli stimoli per la squadra sono massimi, e’ la partita giusta per mettere in campo davanti ai nostri tifosi cio’ che possiamo dare. Sara’ una partita aperta ad ogni risultato. Avremo un assetto diverso ma ce la giocheremo come abbiamo fatto all’andata“. L’allenatore dell’Inter, Andrea
http://www.calcioweb.eu/2013/03/verso-inter-juventus-parla-stramaccioni/55955/
2013-03-29 15:44:15
http://www.calcioweb.eu/wp-content/uploads/2012/11/stramaccioni-121007232810_medium.jpg
andrea Stramaccioni,andrea stramaccioni inter juventus,guarin,guarin aereo,Inter,inter juve,inter juventus,Juve,juve-inter,Juventus,palacio,palacio inter juve,palacio inter juventus,Stramaccioni,stramaccioni inter,stramaccioni inter juventus
Inter
Torna alla Home