Allegri risponde all’Inter: “Complotto? Infatti Balotelli…”

AllegriNon bisogna piu’ ripetere gli errori di Firenze, soprattutto in questo momento del campionato. Per arrivare secondi bisognera’ cercare di vincere contro il Napoli, ma questo non significa fare una partita scriteriata”. Massimiliano Allegri chiede al suo Milan di limitare al minimo le distrazioni e i cali di concentrazione come quelli pagati a caro prezzo domenica scorsa contro la Fiorentina. Il big match di domani mette in palio punti pesanti in zona Champions e il tecnico vuole massima concentrazione. ”Sei punti di vantaggio sono tanti ma possono essere anche pochi e bisogna rimanere sereni, non bisogna ripetere gli errori fatti a Firenze”, dice il tecnico.

Gli errori possono starci, domenica scorsa ci sono stati e li abbiamo pagati: speriamo che non si ripetano mai piu’. La crescita della squadra passa anche attraverso questi errori, purtroppo in questo momento del campionato non vanno fatti”, ripete Allegri, secondo il quale il Milanha le forze tecniche e fisiche per cercare di raggiungere la Champions attraverso il preliminare o il secondo posto”. Il destino non e’ nelle mani dei rossoneri, anche se per Allegri il match di domani non sara’ decisivo. ”Il Napoli ha 4 punti di vantaggio e la palla in mano per chiudere il secondo posto. Ma sui tre risultati che ci sono l’unico che chiuderebbe il discorso e’ la vittoria del Napoli, altrimenti anche con un pareggio tutto rimarrebbe aperto”, sottolinea Allegri.

Mancano tante partite e ci sono margini per recuperare – sottolinea il tecnico rossonero -. Poi e’ normale che domani per aumentare le possibilita’ di arrivare secondi bisognera’ cercare di vincere, ma questo non significa fare una partita scriteriata. Servira’ equilibrio e pazienza, abbiamo di fronte una squadra che sta facendo bellissime cose e sara’ una bella partita e aperta a tutti i risultati”. Allegri elogia poi il lavoro fatto da Walter Mazzarri: ”Di problemi ne abbiamo avuti piu’ noi che non siamo partiti benissimo. Loro stanno conducendo un campionato importante, hanno avuto un attimo di flessione ma si sono subito ripresi. Noi abbiamo fatto tantissimi punti ma al Napoli ne abbiamo rosicchiati solo 8 e alla Juve 4, vuol dire che stranno viaggiando a una media impressionante. Ma questa squadra  – dice parlando del suo Milan – al momento ha fatto 58 punti dopo un inizio disastroso, il merito dei ragazzi e’ immenso”.

Credo che la partita, come per gran parte del campionato, la facciamo noi, come possesso palla siamo primi o secondi. Quando ci sono queste gare di solito si parte da 50 e 50, dovremo essere bravi sia in fase di possesso che di non possesso palla. L’ipotesi di Boateng mezz’ala? Puo’ essere. Quest’anno le migliori partite le ha fatte in quel ruolo cosi’ come l’anno scorso, poi per esigenze di squadra ha fatto altri ruoli“, prosegue Allegri analizzando la sfida di San Siro contro il Napoli. Spazio poi a una riflessione sul momento delle squadre italiane dopo i quarti di Champions. “Le squadre spagnole e le tedesche sono un po’ piu’ avanti rispetto alle italiane e alle inglesi – sottolinea il tecnico rossonero -. Bisognera’ avere pazienza nel crescere sapendo che il Milan ha iniziato con un nuovo progetto ma che a livello europeo bisogna fare di piu’. Abbiamo fatto un ottimo ottavo di finale costringendo il Barcellona alla grande partita, quando pero’ il Milan viene eliminato dalla Champions ha una risonanza diversa rispetto alle altre squadre perche’ e’ abituato a vincere in Europa. Adesso pero’ le spagnole e le tedesche, per vari motivi sia economici che tecnici, sono davanti e bisogna accettarlo“. Infine un commento sulle polemiche alimentate dalle parole del tifoso nerazzurro Paolo Bonolis. “Non mi sono sentito ferito anche perche’ se ci fosse un ‘complotto’ a Firenze avremmo vinto e domani sera avremmo a disposizione Balotelli. Noi -conclude Allegri- dobbiamo pensare a fare i risultati che ci possono permettere di chiudere la stagione in una posizione impensabile a inizio stagione“.

  15:05 13.04.13
Condividi
article
56716
CalcioWeb
Allegri risponde all’Inter: “Complotto? Infatti Balotelli…”
”Non bisogna piu’ ripetere gli errori di Firenze, soprattutto in questo momento del campionato. Per arrivare secondi bisognera’ cercare di vincere contro il Napoli, ma questo non significa fare una partita scriteriata”. Massimiliano Allegri chiede al suo Milan di limitare al minimo le distrazioni e i cali di concentrazione come quelli pagati a caro prezzo
http://www.calcioweb.eu/2013/04/allegri-risponde-allinter-complotto-infatti-balotelli/56716/
2013-04-13 15:05:34
http://www.calcioweb.eu/wp-content/uploads/2013/02/Allegri.jpg
allegri,balotelli,Fiorentina- Milan,massimiliano allegri,milan fiorentina,milan napoli,napoli milan
Fiorentina
Torna alla Home