Arbitri, che vergogna! Tagliavento e Gervasoni attori di un film da oscar

20120413135946_6MilanGenoaGervasoniLo spettacolo è iniziato alle 12.30 circa quando sono scese in campo Fiorentina e Milan in un big match che sarebbe stato più logico giocare alla sera, anche di lunedì, magari al posto di un Roma-Lazio che non consente il giusto riposo ai biancocelesti in vista della partita di ritorno contro il Fenerbahce valida per i quarti di finale di Europa League, ma si sa, queste sono logiche televisive a cui, ovviamente, non ci si può opporre.
In ogni caso è con la partita tra viola e rossoneri in cui è cominciato tutto: il signor Tagliavento dopo aver inventato l’espulsione di Tomovic ha rovinato la partita commettendo ingiustizie una dietro l’altra, utilizzando metri di giudizio diversi, concedendo, per ovvia compensazione, due rigori alla Fiorentina, di cui uno a dir poco dubbio e negandone due ai rossoneri, di cui uno assolutamente netto. Il 2-2 finale è l’epilogo del film di Tagliavento? No, l’arbitro di Terni è solo un’attore della prima parte della messa in scena, come lo è Gervasoni, stesso arbitro di Catania-Juventus, che ha reso una partita come InterAtalanta una bolgia, creando un nuovo fallo in area di rigore: il non contatto. Si sono sprecate durante la stagione le critiche ad un’Inter inadeguata e sicuramente deludente, ma adesso non si può più sparare contro una squadra, enormemente penalizzata dalla sfortuna ed adesso, è il caso di dirlo, anche dagli arbitraggi. Le parole di Moratti in un contesto come questo possono essere addirittura giustificate: non vedere buona fede in qualcosa che non c’è stato non è una follia. Anzi, sarebbe stato clamoroso ammettere la buona fede in questo caso! Qui non si sta parlando di un episodio dubbio, in cui la fanno da padroni i punti di vista, qui si sta parlando di un nulla, di assoluto niente. Gervasoni si è inventato un calcio di rigore per l’Atalanta e lo ha inventato nel vero senso della parola.
Reazioni più gravi sono state quelle bianconere al Massimino, in cui il gol di Bergessio era pulito come il viso di un bambino, piuttosto che quelle in occasione di Juve-Genoa, in cui si è poi chiarito tutto con le parole di Braschi che ha chiuso il caso puntualizzando che quello di Granqvist non era fallo da rigore. Attenzione, non si sta discutendo sugli episodi, bensì sulle reazioni.
Inutile parlare di Ranocchia che sbaglia a porta libera, non sarebbe cambiato nulla con il pareggio; quello di ieri è stato uno scempio. Il 3-2 ha cambiato il match e l’Atalanta, rientrando in partita ha poi completato la rimonta vincendo meritatamente.

Succede da anni, gli arbitri condizionano le partite e manovrano i campionati. Purtroppo gli errori si fanno sulla base di valutazioni sbagliate, non sulla base di fantasie. Quelle sono pure creazioni, in cui Tagliavento e Gervasoni sono stati soltanto attori…

  12:34 08.04.13
Condividi
article
56385
CalcioWeb
Arbitri, che vergogna! Tagliavento e Gervasoni attori di un film da oscar
Lo spettacolo è iniziato alle 12.30 circa quando sono scese in campo Fiorentina e Milan in un big match che sarebbe stato più logico giocare alla sera, anche di lunedì, magari al posto di un Roma-Lazio che non consente il giusto riposo ai biancocelesti in vista della partita di ritorno contro il Fenerbahce valida per
http://www.calcioweb.eu/2013/04/arbitri-che-vergogna-tagliavento-e-gervasoni-attori-di-un-film-da-oscar/56385/
2013-04-08 12:34:44
http://www.calcioweb.eu/wp-content/uploads/2013/04/20120413135946_6MilanGenoaGervasoni.jpg
arbitri,arbitri serie a,catania juventus,catania-juventus bergessio,Espulso Tomovic,Espulso Tomovix,Fiorentina- Milan,Fiorentina-Milan tagliavento,gervasoni,Gervasoni Inter-Atalanta,Gervasoni inventa rigore Inter-Atalanta,Granqvist,inter atalanta 3 4,inter-atalanta,Inter-Atalanta rigore,juventus-genoa,Juventus-Genoa Granqvist,massimo moratti,moratti,Moratti buona fede,Moratti su arbitri,rigore Atalanta,Rigore Inter-Atalant,rigore Inter-Atalanta,roma lazio,Stramaccioni,Stramaccioni su rigore inter-atalanta,tagliavento,Tagliavento Fiorentina-Milan,tomovic,Tomovic Espulso,vergogna arbitri
Atalanta
Torna alla Home