Dramma Boston, maratoneta italiano: “Sono ore che piango”

Boston-Marathon-Explo7Ho sentito un rumore enorme, la festa si è trasformata in terrore e non ho più pensato a finire la gara“. A parlare è Paolo Rossi, 48enne pistoiese che prima ha visto il traguardo della maratona di Boston e poi la morte in faccia: fortunatamente ha mancato entrambi. “Ma della corsa ovviamente non m’importa, sono ore che piango“, ha detto all’Ansa.
Eravamo una sessantina di italiani della mia agenzia e per quel che risulta a me stiamo tutti bene. Quanto agli italiani arrivati a Boston con altre agenzie, non ho elementi per dire niente di certo. Di sicuro restano il terrore e la tristezza che ho provato: era vicinissimo il traguardo e questi assassini hanno trasformato una festa in una tragedia. È scoppiato il caos. Mia figlia, che aveva scavalcato una balaustra per correre al mio fianco gli ultimi metri, ha cominciato a piangere a dirotto, ci ha raggiunto di corsa mia moglie. Tra le lacrime, non riuscivamo nemmeno a parlare. Incredibile. Adesso mi trovo in albergo in attesa di notizie.

  10:02 16.04.13
Condividi
article
56833
CalcioWeb
Dramma Boston, maratoneta italiano: “Sono ore che piango”
Ho sentito un rumore enorme, la festa si è trasformata in terrore e non ho più pensato a finire la gara“. A parlare è Paolo Rossi, 48enne pistoiese che prima ha visto il traguardo della maratona di Boston e poi la morte in faccia: fortunatamente ha mancato entrambi. “Ma della corsa ovviamente non m’importa, sono
http://www.calcioweb.eu/2013/04/dramma-boston-maratoneta-italiano-sono-ore-che-piango/56833/
2013-04-16 10:02:06
http://www.calcioweb.eu/wp-content/uploads/2013/04/Boston-Marathon-Explo7.jpg
attentato Bostno,attentato Boston,boston,Boston attentato,Boston maratona,Dramma Boston,maratona boston,maratoneta Boston,Paolo Rossi Boston,Paolo Rossi maratoneta Italiano
News
Torna alla Home