La Fiorentina stende la Dea, prova di maturità per l’Europa

fiorentinaesultanza_673x400Montella è euforico e fa bene ad esserlo. Dopo i primi 45′ non si poteva di certo ipotizzare una vittoria per i suoi, invece nel secondo tempo è venuta fuori la grinta e la personalità di una squadra che assomiglia molto al suo allenatore. Vincere stasera era fondamentale per la qualificazione in Europa e nonostante le assenze importanti, ancora una volta l’areoplanino ha tirato fuori dal cilindro un’altra, l’ennesima, dimostrazione di bravura. Gli ingressi in campo di Lijaic e Larrondo hanno trasformato la squadra e dato una spinta agli attacchi viola, fino a quel momento abulici. Queste le parole soddisfatte del tecnico a fine gara: ”La squadra ha messo in campo tutte le caratteristiche che legittimano la nostra posizione di classifica. Abbiamo dimostrato grande personalità contro un avversario ostico. Nel primo tempo ci e’ mancata un pò di fluidità, poi abbiamo messo a posto le cose e il risultato è arrivato. La partita era molto difficile, era necessario mettere in campo tante virtù per spuntarla: questa sera abbiamo dimostrato di essere forti. In campo si e’ vista una grande unità d’intenti. 

Decisamente meno soddisfatto Colantuono, tecnico dell’Atalanta, che ha commentato cosi nel post-partita ai microfoni Sky: ” Nel primo tempo direi che abbiamo fatto quasi meglio noi, con due occasioni abbastanza chiare rispetto ad una sola loro – ha proseguito il tecnico nerazzurro – . Anche nella ripresa non avevamo mai corso grossi pericoli fino al rigore. Lì la partita è cambiata e loro sono venuti fuori bene, anche se il raddoppio è stato propiziato da un nostro errore grave a centrocampo. Per la salvezza  dovremo lavorare ancora, ci vuole ancora un gruzzoletto di punti a meno che indietro non rallentino”

 

  01:01 14.04.13
Condividi
article
56729
CalcioWeb
La Fiorentina stende la Dea, prova di maturità per l’Europa
Montella è euforico e fa bene ad esserlo. Dopo i primi 45′ non si poteva di certo ipotizzare una vittoria per i suoi, invece nel secondo tempo è venuta fuori la grinta e la personalità di una squadra che assomiglia molto al suo allenatore. Vincere stasera era fondamentale per la qualificazione in Europa e nonostante
http://www.calcioweb.eu/2013/04/la-fiorentina-stende-la-dea-prova-di-maturita-per-leuropa/56729/
2013-04-14 01:01:02
http://www.calcioweb.eu/wp-content/uploads/2013/04/fiorentinaesultanza_673x400.jpg
colantuono,Fiorentina-Atalanta,montella,Serie A
News
Torna alla Home