Allegri fissa la data: “10 giorni e saprete il mio futuro”

allegriSperiamo di trovare la vittoria che ci consentirebbe di aumentare di molto le chance di ottenere il terzo posto. Dobbiamo restare concentrati e giocare con grande freddezza, leggere bene la gara, ridurre a zero gli errori in difesa e non aver fretta di vincere. Il Pescara a Roma ha avuto 2-3 palle gol importanti, sottovalutarli sarebbe un errore imperdonabile“.

L’allenatore del Milan, Massimiliano Allegri, non vuole cali di tensione nella sfida di Pescara contro gli abruzzesi matematicamente retrocessi. “Non possiamo pensare di avere nelle gambe i 90 minuti di tre mesi fa. Speriamo di fare una bella vittoria perche’ ci consentirebbe di aumentare di molto le possibilita’ di arrivare terzi, non sara’ facile -prosegue il tecnico rossonero-, domani ci sara’ lo stadio pieno e loro non hanno ancora vinto con il nuovo allenatore. Mi spiace che siano retrocessi e gli auguro di tornare subito in Serie A perche’ lo meritano“.

La partita e’ facile da preparare perche’ abbiamo le motivazioni -aggiunge Allegri- . La gara dovra’ darci la conferma che la squadra e’ cresciuta mentalmente. Ora conta solo vincere e domenica scorsa lo abbiamo fatto: sono queste le gare che alla fine fanno la differenza“. “Non dovremo aver fretta ed essere nervosi, a fare la differenza dovranno essere le motivazioni”, spiega Allegri che poi torna sulla vittoria sofferta contro il Torino. “Dovremo affrontarli con la giusta determinazione giocando un pochino meglio rispetto al Torino. E’ stata una gara complicata ma alla fine la voglia di portare a casa i 3 punti ci ha premiato“.

allegri-milanNonostante la stanchezza, il turno infrasettimanale di campionato in questo momento potrebbe essere un vantaggio per i rossoneri. “Giocare ogni tre giorni e’ un vantaggio -chiarisce il tecnico toscano-, aspettare potrebbe diventare snervante, abbiamo invece la possibilita’ di scaricare subito la tensione“. Uno sguardo poi alla formazione anti Pescara. “A meta’ campo giocheranno i 3 della scorsa domenica, dietro De Sciglio e’ a disposizione“, sottolinea Allegri che assicura la presenza di Balotelli come punto fermo dell’attacco.

Nonostante le difficolta’ delle ultime settimane, Allegri considera comunque ampiamente positiva la stagione del giovane El Shaarawy: “E’ impensabile che possa giocare 40 gare con grande intensita’, sono contento di quello che ha fatto e di qui’ alla fine avra’ la possibilita’ di tornare a segnare“. Quanto a Balotelli, così si è espresso Allegri: ”Con Balotelli ho parlato anche stamattina, un campione deve saper gestire i momenti di difficolta’, imparera”. Sul suo futuro, invece, queste le parole: “Non ha senso perche’ siamo tutti concentrati sul campionato e perche’ andrebbero coinvolte altre societa’ ed allenatori, non sarebbe rispettoso parlarne. Ne riparleremo a fine stagione. Vi chiedo di aspettare 10 giorni e poi saprete“.

  15:35 07.05.13
Condividi
article
58276
CalcioWeb
Allegri fissa la data: “10 giorni e saprete il mio futuro”
“Speriamo di trovare la vittoria che ci consentirebbe di aumentare di molto le chance di ottenere il terzo posto. Dobbiamo restare concentrati e giocare con grande freddezza, leggere bene la gara, ridurre a zero gli errori in difesa e non aver fretta di vincere. Il Pescara a Roma ha avuto 2-3 palle gol importanti, sottovalutarli
http://www.calcioweb.eu/2013/05/allegri-fissa-la-data-10-giorni-e-saprete-il-mio-futuro/58276/
2013-05-07 15:35:43
http://www.calcioweb.eu/wp-content/uploads/2013/05/allegri.jpeg
allegi futuro,allegri,allegri milan,balotelli,balotelli milan,El Shaarawy,El Shaarawy milan,futuro allegri,massimiliano allegri,milan allegri,milan balotelli,milan el shaarawy,milan-pescara,pescara milan
Milan
Torna alla Home