Allegri guarda solo al presente: “Il mio futuro non conta”

AllegriDomani il Milan farà visita al Siena, sul cui campo cercherà di trovare i  3 punti necessari a conquistare definitivamente quel terzo posto che varrebbe l’accesso ai preliminari di Champions League. E considerata l’ingente la posta in palio, Massimiliano Allegri evita di rispondere alla domande sul suo futuro: ”Sicuramente e’ la mia ultima conferenza, per quest’anno… Nessuno pensa a quello che succedera’ piu’ in la’, la posta in palio e’ altissima e siamo concentratissimi sul Siena. Il nostro obiettivo è quello di andare in Champions, per cui ritengo inutile fare discorsi sul mio futuro in questo momento. Ovviamente mi vedrò con la societa’, ma non c’e’ un appuntamento fissato: ora abbiamo per le mani cose più importanti”, dice Allegri.

Che poi prosegue: ”Dobbiamo vincere, ma arrivare quarti per 1 o 2 punti di differenza non equivarrebbe ad un fallimento. Parlare in questi termini sarebbe sbagliato”. A Milanello non e’ arrivato Berlusconi la cui visita, programmata per stamattina, e’ saltata all’ultimo momento. ”Ho sentito ieri il presidente, voleva far sentire la sua vicinanza alla squadra, ma non e’ riuscito a raggiungerci a causa di impegni personali. Dispiace a me e ai ragazzi. Comunque, e’ sempre stato partecipe: quando la squadra aveva bisogno, non ci ha mai fatto mancare il suo supporto”, dice Allegri.

Il Milan ha un solo punto di vantaggio sulla Fiorentina, con i viola che saranno impegnati sul campo di un Pescara gia’ retrocesso proprio come il Siena. ”Ci attende una partita difficile, perche’ il Siena vorrà fare un risultato importante nell’ultima partita in Serie A. Oltretutto, i toscani sono stati protagonisti di una buona prestazione, domenica scorsa, a Napoli. Noi avremo parecchie motivazioni in piu’, ma non dobbiamo pensare che troveremo di fronte un avversario arrendevole”, afferma.

A 90 minuti dalla fine della stagione si puo’ gia’ abbozzare un bilancio: ”E’ importante che attorno al Milan si sia ricreato il giusto entusiasmo. Ad inizio annata regnavano diffidenza e curiosita’, ora dobbiamo ringraziare la squadra e bisogna ringraziare la societa’ che mi ha tenuto dopo le prime 8 giornate”. Capitolo Mario Balotelli: l’attaccante, bersaglio di cori razzisti nel match con la Roma, ha detto che in caso di nuovi episodi lascera’ il campo. ”Credo che la sua sia stata una reazione a caldo. Sa che certe decisioni spettano agli organi competenti”, dice il tecnico.

Leggi le altre notizie sul Milan QUI

  15:04 18.05.13
Condividi
article
59158
CalcioWeb
Allegri guarda solo al presente: “Il mio futuro non conta”
Domani il Milan farà visita al Siena, sul cui campo cercherà di trovare i  3 punti necessari a conquistare definitivamente quel terzo posto che varrebbe l’accesso ai preliminari di Champions League. E considerata l’ingente la posta in palio, Massimiliano Allegri evita di rispondere alla domande sul suo futuro: ”Sicuramente e’ la mia ultima conferenza, per
http://www.calcioweb.eu/2013/05/allegri-guarda-solo-al-presente-il-mio-futuro-non-conta/59158/
2013-05-18 15:04:45
http://www.calcioweb.eu/wp-content/uploads/2013/02/Allegri.jpg
allegri,allegri milan,champions league milan,massimiliano allegri,milan allegri,Milan Champions League,milan siena,siena milan
In evidenza
Torna alla Home