Altro che favola: applausi al Sassuolo, prodotto di passione e serietà

sassuoloEra ora! Mai esclamazione fu più appropriata nel commentare un successo sportivo. Il riferimento, ovviamente, va al Sassuolo di Eusebio Di Francesco che, dopo averla sfiorata più e più volta negli ultimi anni e dopo le tribolazioni delle ultime giornate, ha finalmente raggiunto la promozione in Serie A. Una promozione meritatissima, che suscita l’applauso di tutti gli addetti ai lavori, unanimi nel rendere merito alla compagine neroverde, capace di scrivere un pezzo di storia che rimarrà per sempre negli annali di questo straordinario sport.

Applauso che sono in molti a meritare. In primis patron Squinzi, meglio conosciuto come il ‘Signor Mapei’ ed a capo anche di Confindustria. Da quando si è messo alla conduazione della società, Squinzi ha dato esempio straordinario di serietà, caparbietà e programmazione. E dire che, ad inizio anno, il Sassuolo era meno considerato rispetto al recente passato: ‘colpa’ della riduzione degli investimenti messa in atto dalla proprietà. Ed invece proprio questa sorta di risparmio si è poi rivelato decisiva, se consideriamo tutti i benefici che ha comportato. Riscontrabili, ad esempio, nei due giovani attaccanti della squadra: Berardi e Boakye. Il primo, preso lo scorso anno quando era senza squadra e adesso ricercato da mezza Europa, Juventus e Manchester United in testa; il secondo di proprietà proprio dei bianconeri, che potrebbero lasciarlo in prestito un altro anno al Sassuolo. In due hanno messo a segno in totale 22 goal, vale a dire 11 a testa.

Ma limitarsi a citare solo questi due giocatori sarebbe ingeneroso nei confronti di tutti gli altri protagonisti. Dovendo scegliere l’uomo simbolo della promozione della squadra di Di Francesco, la scelta non può che convergere su Simone Missiroli: il centrocampista reggino, nelle scorse settimane eletto miglior calciatore di Serie B, si è dimostrato elemento di categoria superiore, cui il campionato cadetto veste decisamente stretto stretto. Con i suoi 6 goal ha dato un contributo fondamentale alla promozione della squadra, ma è il suo apporto generale nell’economia del gioco ad essere stato da primo della classe.

E che dire del difensore goleador, Emanuele Terranova, di scuola Palermo, autore di ben 10 segnature? Oppure del centravanti Pavoletti che, pur coinvolto in una spiacevole situazione legata al doping che lo ha tenuto fuori per 40 giorni, è riuscito a segnare 11 goal? Insomma, sono tante le belle facce di questo Sassuolo che meriterebbero una menzione particolare. Soprattutto quella di Eusebio Di Francesco che, pur reduce dalla brutta esperienza in Serie A col Lecce, dove ha avuto colpe molto relative, avrà modo di rifarsi già dalla prossima estate quando il Sassuolo, se proseguirà sulla via della serietà sin qui percorsa, potrà dire la sua anche nella massima serie.

E se parlare di favola è oramai inappropriato, visto che ci riferiamo ad una società che da qualche anno abita i quartieri d’elite della Serie B, è doveroso sottolineare come, pochi minuti fa, una cittadina di poco più di 40.000 abitanti abbia realizzato un sogno ritenuto, sino a qualche tempo fa, una lontanissima chimera. Il Sassuolo è esempio perfetto di come, per poter fare calcio a livelli alti, non servano necessariamente le grandi piazze intrise di tradizione storica oppure ancora le spese folli: delle volte è sufficiente a anche applicarsi con serietà e passione, affidandosi alla competenza di elementi come il Direttore Sportivo, Nereo Bonato. Standing ovation dunque per il Sassuolo, prossima esordiente nel campionato di Serie A e dominatrice del campionato di Serie B, ad una curva dalla conclusione.

  19:01 18.05.13
Condividi
article
59179
CalcioWeb
Altro che favola: applausi al Sassuolo, prodotto di passione e serietà
Era ora! Mai esclamazione fu più appropriata nel commentare un successo sportivo. Il riferimento, ovviamente, va al Sassuolo di Eusebio Di Francesco che, dopo averla sfiorata più e più volta negli ultimi anni e dopo le tribolazioni delle ultime giornate, ha finalmente raggiunto la promozione in Serie A. Una promozione meritatissima, che suscita l’applauso di
http://www.calcioweb.eu/2013/05/altro-che-favola-applausi-al-sassuolo-prodotto-di-passione-e-serieta/59179/
2013-05-18 19:01:50
http://www.calcioweb.eu/wp-content/uploads/2013/05/sassuolo.jpg
boakye,boakye sassuolo,di francesco,eusebio di francesco,missiroli,missiroli sassuolo,pavoletti,pavoletti sassuolo,Sassuolo,sassuolo serie a,sassuolo serie b,serie a sassuolo,squinzi,squinzi mapei,squinzi sassuolo,Terranova,terranova sassuolo
Editoriali
Torna alla Home