Come sarà la nuova Inter di Mazzarri?

Walter_MazzarriWalter Mazzarri, è il nuovo allenatore dell’Inter. L’ex tecnico del Napoli molto probabilmente resterà fedele al suo tanto amato modulo: il 3-5-2, o 3-4-1-2 che dir si voglia. Quello di Mazzarri è un modulo di non semplice interpretazione, e per essere sfruttato al meglio, serviranno di certo alcuni innesti mirati, per migliorare la rosa interista. Un punto fermo anche per il prossimo anno, sarà Samir Handanovic. Moratti ha rifiutato una faraonica offerta da parte del Barcellona, e adesso le voci di mercato sembrano davvero sempre più lontane. Come detto, di fronte ad Handanovic, Mazzarri schiererà una solida difesa a 3. Il primo difensore è un uomo di fiducia del tecnico toscano, si tratta di Campagnaro che, svincolatosi dal Napoli, seguirà il suo tecnico in Lombardia. Gli altri due posti in difesa, saranno contesi da Juan Jesus, il nuovo arrivato Andreolli, Samuel (in caso di rinnovo) e Ranocchia, sempre che non vada via l’ex Bari. In uscita c’è da risolvere la grana Silvestre, acquistato senza successo nella scorsa estate. Il punto cardine del modulo di Mazzarri sono gli esterni. Maggio e Zuniga garantivano spinta e copertura allo stesso tempo, ma all’Inter chi potrà ricoprire tale ruolo? Nagatomo sembra essere l’uomo ideale, un po’ come Zuniga, può giocare su entrambe le fasce, anche se probabilmente sarà utilizzato sulla sinistra. Un altro esterno in rosa è Pereira, che però non ha convinto sino in fondo, l’uruguaiano potrebbe coprire la fascia sinistra ma dato lo scarso rendimento di questa stagione, finirà probabilmente per fare la riserva di Nagatomo. Il vero problema nasce sulla fascia destra: Zanetti ha subito un grave infortunio, Jonathan probabilmente andrà via, Schelotto è forse troppo offensivo per tale modulo. Lì bisognerà mettere a segno un colpo sul mercato, i nomi che circolano sono quelli di Jung (già cercato in passato dalla Roma) e Basta dell’Udinese. Gli interni di centrocampo certi di restare all’Inter sono Kovacic, Guarin, Cambiasso e Kuzmanovic, un po’ poco dato che Mazzarri avrà bisogno di 3 centrocampisti contemporaneamente. Anche qui verrà messo a segno un colpo. Gargano andrà probabilmente via, Modric e Paulinho sono i nomi in entrata. In attacco c’è da risolvere la grana legata a Cassano. Ma al di la del barese, restano in rosa Milito, Palacio, Alvarez e Rocchi. Il nuovo acquisto è quello di Icardi che garantirà una valida alternativa a Milito. Mentre come punta esterna è forte l’interesse per Gomez, messo in vendita dal Catania.

Formazione ad oggi: Handanovic – Campagnaro – Samuel – Juan Jesus – Nagatomo – Kovacic – Cambiasso – Guarin – Pereira – Icardi – Milito.

Come potrebbe essere in futuro: Handanovic – Campagnaro – Samuel – Juan Jesus – Zuniga – Paulinho – Kovacic – Nagatomo – Guarin – Icardi – Milito

  11:41 24.05.13
Condividi
article
59389
CalcioWeb
Come sarà la nuova Inter di Mazzarri?
Walter Mazzarri, è il nuovo allenatore dell’Inter. L’ex tecnico del Napoli molto probabilmente resterà fedele al suo tanto amato modulo: il 3-5-2, o 3-4-1-2 che dir si voglia. Quello di Mazzarri è un modulo di non semplice interpretazione, e per essere sfruttato al meglio, serviranno di certo alcuni innesti mirati, per migliorare la rosa interista.
http://www.calcioweb.eu/2013/05/come-sara-la-nuova-inter-di-mazzarri/59389/
2013-05-24 11:41:56
http://www.calcioweb.eu/wp-content/uploads/2013/05/Walter_Mazzarri.jpg
acquisti inter,Come sarà la nuova Inter di Walter Mazzarri?,icardi,icardi inter,Inter,inter mazzarri,inter mercato,mauro icardi,mazzarri inter,mercato inter
Inter
Torna alla Home