Contratti in scadenza a giugno 2014: quanti potenziali affari ‘low cost’!

Kevin+Prince+Boateng+AC+MilanNel calcio la scadenza contrattuale, come risaputo, ha un’incidenza altissima sul prezzo di un calciatore. Più si avvicina la fine del rapporto lavorativo tra società ed i tesserati, e maggiormente aumenta il potere di questi ultimi. I quali si trovano in una posizione predominante, tanto da poter spuntare ingaggi particolarmente vantaggiosi, proprio in visto del prossimo status di svincolati. E’ in quest’ottica che andremo adesso a valutare quali siano i calciatori più importanti, i cui contratti sono in scadenza nel giugno 2014. Situazioni al limite che, molto spesso, si concludono con la cessione dei diretti interessati, in cambio di un corrispettivo economico non proprio esaltante: soluzione ‘morbida’ per ovviare alla concreta possibilità di lasciarli andare via a costo zero tra un anno. Cominciamo guardando proprio al nostro campionato.

Il nome più altisonante è senza dubbio quello di Kevin Prince Boateng. Il centrocampista ghanese non ha ancora discusso il rinnovo del contratto con il Milan, ne’ và dato per scontato che ciò accada. Anzi… Boateng ha in passato manifestato il malcontento per la propria permanenza in Italia, soprattutto in coincidenza con l’episodio di razzismo di cui è stato vittima. Per adesso Galliani sta concentrando i propri sforzi soprattutto sul prossimo allenatore del Milan, dopodichè si provvederà al mercato in entrata e in uscita. Ed ecco che Boateng, a sorpresa (ma mica tanto) potrebbe fare i bagagli ed emigrare magari in Premier League, dove Tottenham e Manchester City lo tengono sempre d’occhio.

Attenzione anche ad Andrea Pirlo, che continua a subire il fascino del Real Madrid. Difficilmente il regista della Juventus lascerà Torino in questa stagione, ma l’anno prossimo potrebbe essere quello dei saluti, anche se andranno valutati vari dettagli. Parecchi sono invece coloro che, con ancora più probabilità di Boateng, potrebbero lasciare la propria squadra quest’anno, per evitare di andare a costo zero tra un anno. In primis Gabriel Paletta, che il Parma cederà al miglior offerente: il Psg si è in passato informato su di lui, ma l’impressione è che possa emigrare in Russia.

Anche Cassano potrebbe lasciare l’Inter, ma qui il problema più grosso è trovare un acquirente che possa sobbarcarsene l’ingaggio. Per lui si è parlato di Qatar, ma alla fine potrebbe anche rinnovare: decisivo, ovviamente, sarà il parere di Walter Mazzarri. Agazzi è stato trattato dalla Fiorentina, ma potrebbe saltare tutto, visto l’accordo praticamente raggiunto dai ‘viola’ con lo spagnolo Munua. Zuniga non ha, invece, che l’imbarazzo della scelta: Inter o Juventus che sia, avrà sicuramente modo di sistemarsi a dovere. Identica situazione per Andrea Poli, conteso da Milan e Juventus.

Chi è certamente destinato a lasciare non solo il suo club ma l’Italia in generale è Robinho, che tornerà invece in Brasile, verosimilmente al Santos, dove avrebbe dovuto trasferirsi sei mesi addietro. Particolarmente spinosi sono i casi di Adem Ljajic e Mauro Zarate. Il primo vorrebbe rinnovare con la Fiorentina ma, dopo l’exploit conosciuto negli ultimi mesi quando è stato tra i migliori protagonisti della Serie A, non si riesce a trovare un accordo sull’entità dell’ingaggio. Zarate è invece in causa con la Lazio, dal quale l’argentino spera di svincolarsi a stretto giro di posta, per poi andarsi ad accasare al Velez Sarsfield.

Tutto rimandato, in assoluta tranquillità, per Cambiasso, Di Natale, e Klose: i tre per quest’anno rimarranno nei rispettivi club, visto che trattasi di calciatori di assoluta garanzia. Tra un anno verranno fatte tutte le valutazioni del caso e si deciderà di conseguenza. E Milito? Probabilmente rimarrà all’Inter, se ne verificherà il grado di recupero e, magari già nel prossimo gennaio, si vedrà come fare. Di certo c’è che tornerà in Argentina, probabilmente al Racing: ora o tra 12 mesi, questo lo si saprà nelle prossime settimane. Pizarro ha invece chiesto la cessione alla Fiorentina, la Juventus lo valuta come vice Pirlo, ma lui vorrebbe fare il titolare: potrebbe anche rimanere in Toscana, a fronte di un adeguato rinnovo di contratto, l’ultimo importante, vista l’età, della sua carriera.

Ma attenzione anche alle evoluzioni di mercato riguardanti i vari Abate, Antonelli, Galloppa, Floccari, Gamberini, Pasqual ed Antonini: tutti in scadenza nel giugno 2014, tutti appetibili per club di fascia medio alta, ma con destini diversi all’orizzonte. Uno dei due esterni del Milan potrebbe finire altrove, e l’indiziato numero 1 pare essere Antonini. Floccari potrebbe finire al Torino dove andrebbe a sostituire Bianchi, ma si discute anche il rinnovo, mentre Gamberini e Pasqual difficilmente cambieranno maglia, ora o in futuro che sia. Incertezza totale su Galloppa ed Antonelli.

Mourinho è il nuovo allenatore del Chelsea, la sfida è molto più difficile di quanto sembri – http://www.calcioweb.eu/2013/05/mourinho-e-il-nuovo-allenatore-del-chelsea-la-sfida-dello-special-one-e-molto-piu-difficile-di-quanto-sembri/60175/

Mercato Inter – Ecco la squadra che vorrebbe Mazzarri http://www.calcioweb.eu/2013/05/mercato-inter-ecco-la-squadra-che-vorrebbe-mazzarri/60169/

Inter, vicino l’ingresso indonesiano in società: in arrivo Thohir, mister 8 miliardi di dollari http://www.calcioweb.eu/2013/05/inter-vicino-lingresso-indonesiano-in-societa-in-arrivo-thohir-mister-8-miliardi-di-dollari/60163/

Mercato Milan – Per fare cassa si pensa al mercato in uscita http://www.calcioweb.eu/2013/05/mercato-milan-per-fare-cassa-si-pensa-al-mercato-in-uscita/60161/

  15:09 30.05.13
Condividi
article
60184
CalcioWeb
Contratti in scadenza a giugno 2014: quanti potenziali affari ‘low cost’!
Nel calcio la scadenza contrattuale, come risaputo, ha un’incidenza altissima sul prezzo di un calciatore. Più si avvicina la fine del rapporto lavorativo tra società ed i tesserati, e maggiormente aumenta il potere di questi ultimi. I quali si trovano in una posizione predominante, tanto da poter spuntare ingaggi particolarmente vantaggiosi, proprio in visto del
http://www.calcioweb.eu/2013/05/contratti-in-scadenza-a-giugno-2014-quanti-potenziali-affari-low-cost/60184/
2013-05-30 15:09:40
http://www.calcioweb.eu/wp-content/uploads/2013/05/Kevin+Prince+Boateng+AC+Milan.jpg
adem Ljajic,andrea pirlo,antonelli,Antonio Cassano,antonio di natale,boateng,boateng manchester city,boateng premier league,boateng tottenham,cambiasso,camilo zuniga,Cassano,cassano inter,cassano qatar,cassano rinnova,cessione boateng,cessione cassano,cessione paletta,cessione pirlo,cessione pizarro,cessione poli,contratti in scadenza giugno 2014,contratto antonelli,contratto boateng,contratto cambiasso,contratto cassano,contratto di natale,contratto klose,contratto ljajic,contratto milito,contratto pirlo,contratto pizarro,contratto poli,contratto zarate,david pizarro,Di Natale,diego alberto milito,diego milito,esteban cambiasso,fiorentina pizarro,floccari,floccari f,gabriel paletta,Ignazio Abate,kevin prince boateng,klose,ljajic,Ljajic fiorentina,ljajic inter,ljajic juventus,mauro zarate,mercato boateng,milito,milito inter,milito racing,miroslav klose,PALETTA,paletta parma,paletta psg,paletta zenit,pirlo juventus,Pirlo Real Madrid,Pizarro,pizarro fiorentina,poli juve,poli Milan,poli sampdoria,scadenza giugno 2014,sergio floccari,svincolati giugno 2014,totò di natale,Zarate,zarate lazio,Zarate twitter,zarate velez sarsfield,zuniga,Zuniga Inter,Zuniga Juve,zuniga napoli
Mercato
Torna alla Home