GdF sequestra 5,7 milioni di figurine Panini contraffatte

figurine panini Il tutto avveniva tra Modena, Bologna e Reggio Emilia. Il valore delle bustine contraffatte, peraltro piene di doppioni e senza le cosiddette figurine speciali, e’ stato quantificato in oltre 2,7 milioni di euro. I finanzieri hanno accertato che le figurine contraffate riproducevano solo un quarto di quelle originali. “Ampia e preziosa – ricorda la Guardia di Finanza – e’ stata la collaborazione fornita dalla Panini in tutte le fasi delle indagini”. Secondo gli inquirenti, tra i progetti per il futuro vi era sicuramente anche quello di duplicare simili iniziative in occasione dei prossimi Mondiali di calcio in Brasile. Anzi, la collezione dei calciatori 2012-2013 doveva servire proprio da test al fine di individuare eventuali migliorie da apportare alle procedure ed al sistema illecitamente allestito.

Il ringraziamento da parte della Panini –  Un’operazione a tutela del marchio, ma soprattutto di ”milioni di collezionisti”. La Panini di Modena, storica azienda delle figurine, ringrazia magistratura e Guardia di Finanza per l’operazione che ha portato al sequestro di 5,7 milioni di figurine ‘tarocche’ e allo smantellamento di un’organizzazione di falsari, guidata da un ex dipendente dell’azienda. ”Siamo molto grati alla Procura di Modena e al comando provinciale della Guardia di Finanza di Modena per il brillante risultato dell’Operazione Cromos, che ha smantellato un importante traffico di figurine false della collezione Calciatori 2012-2013”, dichiara l’amministratore delegato della Panini, Aldo Sallustro. ”Gia’ tre anni fa – prosegue Sallustro – un analogo traffico di figurine false seppur di dimensioni piu’ limitate era stato sventato a Latina sempre dalla Guardia di Finanza. Queste attivita’ a tutela dei marchi e della proprieta’ industriale non solo difendono le iniziative imprenditoriali, ma garantiscono ai consumatori di poter acquistare prodotti originali e di altissima qualita’. Alla nostra gratitudine, che va in particolare al procuratore aggiunto dott.ssa Lucia Musti e al tenente colonnello Carlo Tomassini, si unisce certamente anche quella degli oltre due milioni di nostri collezionisti in tutta Italia”. ”Questa importante operazione ha fortunatamente bloccato l’arrivo sul mercato di milioni di figurine false della collezione Calciatori 2012-2013 attualmente sul mercato ed ha anche smantellato l’intera filiera produttiva del prodotto contraffatto”, ha sottolineato Antonio Allegra, direttore mercato Italia della Panini. ”E’ un risultato davvero straordinario, che permette ai nostri collezionisti, tra cui moltissimi bambini appassionati di calcio, di poter continuare tranquillamente la loro raccolta sul Campionato italiano, nel rispetto che l’Azienda ha nei loro confronti cercando di offrire sempre la massima qualita’ nei propri prodotti. Il successo di questa indagine, inoltre, ci consentira’ di proseguire il nostro lavoro con serenita’, anche in vista dei prossimi appuntamenti del 2014, come la nuova raccolta Calciatori e la collezione di figurine sui Mondiali FIFA che si svolgeranno in Brasile”.

  12:29 15.05.13
Condividi
article
58879
CalcioWeb
GdF sequestra 5,7 milioni di figurine Panini contraffatte
 Il tutto avveniva tra Modena, Bologna e Reggio Emilia. Il valore delle bustine contraffatte, peraltro piene di doppioni e senza le cosiddette figurine speciali, e’ stato quantificato in oltre 2,7 milioni di euro. I finanzieri hanno accertato che le figurine contraffate riproducevano solo un quarto di quelle originali. “Ampia e preziosa – ricorda la Guardia
http://www.calcioweb.eu/2013/05/gdf-sequestra-57-milioni-di-figurine-panini-contraffatte/58879/
2013-05-15 12:29:31
http://www.calcioweb.eu/wp-content/uploads/2012/10/figurine-panini.jpg
7 milioni di figurine Panini contraffatte,album panini,figurine panini,figurine Panini sequestrate,GdF sequestra 5,modena panini,panini,panini 2013,Panini contraffaziione,panini figurine,Panini figurine contraffatte,panini modena,serie a panini
Curiosità
Torna alla Home