Lazio: trionfo targato Petkovic e Lotito

lotitovicPur avendo avuto entrambe un rendimento altalenante in campionato, tra le due romane è stato evidente, fin dalle prima settimane della stagione, che la Lazio è la più unita, la più ordinata e la meglio assemblata come squadra. La mano di Petkovic in una formazione non fortissima sulla carta, si è vista pienamente. Il tecnico serbo ha plasmato una squadra solida, tosta e molto efficace. A metà campionato i biancocelesti sono stati, non a caso, i più agguerriti avversari della Juventus Campione, avvicinandosi pericolosamente ai bianconeri dopo la ventesima giornata, quando si trovavano a -3 dalla vetta. Da lì in poi è iniziato un grosso calo fisico, determinato probabilmente dai pochi ricambi presenti in rosa e soprattutto dall’infortunio del bomber Miroslav Klose, insostituibile per caratteristiche, nonostante Floccari e Kozak siano comunque elementi validi.

Tanti meriti li ha anche Lotito, che, al contrario di quanto spesso si dice, ha investito molto per arrivare a trionfare: se Klose è stato preso a parametro zero, Hernanes, giunto a Roma tre anni fa, è stato pagato 14 milioni, non proprio spiccioli. Candreva è stato un colpo importantissimo e fondamentale, come lo è stato Lulic. Stesso discorso va fatto per Onazi, giovanissima rivelazione con un futuro tutto dalla sua parte. Il tanto criticato Lotito è sicuramente più bravo della folle società attualmente alla Roma e sta dimostrando in questi anni di essere abbastanza costante nel rendimento e continuo nei risultati: negli ultimi tre anni la Lazio ha centrato sempre la qualificazione all’Europa League e nella sua gestione sono arrivate 2 vittorie in Coppa Italia ed una Supercoppa Italiana, senza contare il bellissimo terzo posto del 2007, che ha consentito ai biancocelesti di giocare in Champions League.

Tare ha parlato in riferimento al mercato, ha detto che la Lazio punterà esclusivamente sui giovani e non arriveranno giocatori che hanno più di 25 anni. Le ambizioni crescono, piano piano, sempre di più a Formello e l’Europa League può rappresentare un obiettivo per la Lazio che verrà, presumibilmente guidata ancora da uno straordinario Petkovic, umanamente più che calcisticamente, in vista della finale in programma allo Juventus Stadium nel 2014.

  12:24 27.05.13
Condividi
article
59912
CalcioWeb
Lazio: trionfo targato Petkovic e Lotito
Pur avendo avuto entrambe un rendimento altalenante in campionato, tra le due romane è stato evidente, fin dalle prima settimane della stagione, che la Lazio è la più unita, la più ordinata e la meglio assemblata come squadra. La mano di Petkovic in una formazione non fortissima sulla carta, si è vista pienamente. Il tecnico
http://www.calcioweb.eu/2013/05/lazio-trionfo-targato-petkovic-e-lotito/59912/
2013-05-27 12:24:53
http://www.calcioweb.eu/wp-content/uploads/2013/05/lotitovic.jpg
candreva,candreva lazio,claudio lotito,coppa italia lazio,europa league,Europa League 2014,finale coppa italia,finale europa league,Hernan,hernanes,klose,Lazio,lazio coppa italia,lazio lotito,lazio petkovic,lazio tare,Lazio Tarte,lotito,lotito lazio,lulic lazio,onazi,petkovic,petkovic lazio,Roma,Roma-Lazio 0-1,tare,tare lazio
Editoriali
Torna alla Home