Lotito su Diakitè e Cavanda: “A casa mia decido io!”

lotitoIn casa Lazio, fa discutere il mancato reintegro di Modibo Diakitè in prima squadra. Ad intervenire sulle pagine de ‘Il Corriere dello Sport’, spiegando la vicenda, è il patron biancoceleste Claudio Lotito. “Mi chiamo Claudio Lotito ed a casa mia decido io la linea da seguire. Ci sono famiglie dove i figli tornano alle tre di mattina. Nella mia, le direttive sono chiare e valgono per tutti, nessuno escluso. Diakitè, purtroppo, di danni ne ha fatti parecchi l’anno scorso. Il giocatore, proveniente dal Pescara, è stato ingaggiato dal sottoscritto e portato in Primavera. Purtroppo, non veniva considerato. La volontà c’era, il fisico non mancava. Ha avuto un problema molto serio alla gamba ed io gli ho rinnovato ugualmente il contratto. Poi, è chiaro: c’è chi mi diceva che aveva i piedi fucilati. Si allenava da solo e, pian piano, è cresciuto. Ho proposto il rinnovo e la sua risposta era sempre identica: Domani, domani.. In un secondo momento, arriva il suo procuratore e comincia a giocare. Alla fine il contratto non lo rinnova. Io, quindi, insisto. Lo chiamo e mi dice: “Per queste cose deve parlare con il mio agente”. E mi chiede 1,3 milioni di stipendio. Biava, ad esempio, prende meno della metà. In questo caso cosa avrei dovuto fare? Sfasciare lo spogliatoio? No, gli dico arrivederci e auguri“.

Il presidente della Lazio si sofferma anche su Luís Pedro Cavanda: “Ha tante cose in comuni con Diakitè, prima fra tutte il procuratore. A Formello mi sfasciava i televisori al plasma con le palle da biliardo. Anche lui inizialmente mi disse: non firmo. Io, però, ho risposto: “Intanto firma, poi avremo modo di incontrarci nuovamente a luglio per ridiscutere tutto”. Ha detto no. La squadra l’ha chiamato. Lo hanno scaricato tutti. Al Foro Italico, qualche giorno fa sia Diakitè che Cavanda bevevano e ballavano. Ci sono le regole. Guardate le macchine dei giocatori della Lazio e guardate le macchine degli altri giocatori. Vi accorgerete della differenza“. Lotito ha speso parole anche nei confronti di Zarate: “In tutti questi anni ho capito che i giocatori dipendono molto dai procuratori. Li possono esaltare o distruggere. Biava è una persona perbene e posso dire altrettanto del suo agente. Se non ci sono le regole ognuno fa quello che gli pare“. Il numero uno della Lazio sembra avere le idee chiare anche sul luogo in cui sarà disputata la finale della Supercoppa italiana:”Lunedì decideremo il tutto. Farò il possibile affinchè il presidente Agnelli rispetti il contratto, facendo disputare l’incontro a Pechino. Siamo disponibili ad un confronto sulla sede, solo se vengono riconosciute le medesime somme previste per Pechino. Per Torino dico no sin da subito. La partita deve giocarsi a Pechino”.

di Alessandro De Padova

Ecco tutte le altre notizie principali del giorno

Lasciate in pace Balotelli: perchè sempre lui? http://www.calcioweb.eu/2013/05/lasciate-in-pace-balotelli-perche-sempre-lui/60239/

Mercato Juve – Accordo trovato per Jovetic http://www.calcioweb.eu/2013/05/mercato-juve-accordo-trovato-per-jovetic/60222/

Mercato Milan – Berlusconi: “Entro domenica la soluzione allenatore” http://www.calcioweb.eu/2013/05/mercato-milan-berlusconi-entro-domenica-la-soluzione-allenatore/60246/

Stangata per Leonardo: 9 mesi di squalifica http://www.calcioweb.eu/2013/05/stangata-per-leonardo-9-mesi-di-squalifica/60236/

Ecco i principali svincolati di questa sessione di mercato http://www.calcioweb.eu/2013/05/ecco-i-principali-svincolati-di-questa-sessione-di-mercato/60247/

Mercato Napoli – Rifiutata offerta del Chelsea per Cavani, Torres più 30 milioni http://www.calcioweb.eu/2013/05/mercato-napoli-rifiutata-offerta-del-chelsea-per-cavani-torres-piu-30-milioni/60259/

  16:29 31.05.13
Condividi
article
60306
CalcioWeb
Lotito su Diakitè e Cavanda: “A casa mia decido io!”
In casa Lazio, fa discutere il mancato reintegro di Modibo Diakitè in prima squadra. Ad intervenire sulle pagine de ‘Il Corriere dello Sport’, spiegando la vicenda, è il patron biancoceleste Claudio Lotito. “Mi chiamo Claudio Lotito ed a casa mia decido io la linea da seguire. Ci sono famiglie dove i figli tornano alle tre
http://www.calcioweb.eu/2013/05/lotito-su-diakite-e-cavanda-a-casa-mia-decido-io/60306/
2013-05-31 16:29:38
http://www.calcioweb.eu/wp-content/uploads/2012/09/lotito.jpg
cavanda,cavanda lazio,claudio lotito,contratto cavanda,contratto diakitè,diakite,diakitè lazio,lotito,lotito lazio,mercato lazio
In evidenza
Torna alla Home