Lotta Champions League, continua la polemica tra Milan e Fiorentina

montellaVincenzo Montella aveva detto: ”Non mi dispiacerebbe fargliela sudare fino all’ultimo minuto dell’ultima partita”. E l’accesso alla Champions League il Milan dovra’ davvero guadagnarselo a Siena, obbligato a vincere per non essere beffato sul filo di lana dalla squadra viola, a sua volta chiamata a prendere tre punti a Pescara. La battuta di sabato scorso del tecnico aveva avviato la polemica ancora in corso tra i due club per una foto pubblicata sul sito del Milan in cui Montolivo indossa la nuova maglia con il logo della Champions gia’ impresso. Le ironie viola non erano piaciute al plenipotenziario rossonero Adriano Galliani, che, gia’ scottato dal trattamento poco urbano ricevuto in tribuna al Franchi mentre assisteva al mezzo harakiri del suo Milan, domenica sera dopo il mancato match point con la Roma ha definito ”poveraccio” chi ”su un semplice errore” ha fatto ‘‘retropensieri demenziali”. Il giorno dopo, la risposta dell’amministratore delegato viola, Sandro Mencucci, che dall’assemblea di Lega ha detto: ”Per fatturato rispetto a loro siamo poveracci, ma se pensiamo che stiamo lottando con loro fino alla fine, la battuta mi fa sorridere”. Ieri sera Galliani, a margine dei premi Gentleman, ha cercato di chiudere la diatriba (”basta, e’ una grande sciocchezza”), ribadendo che ”solo un errore” ha causato la pubblicazione delle maglie con il logo della Champions: ”In Galliani-10-420x280caso di mancata qualificazione quelle foto erano destinate a restare in un cassetto”. Certo e’ che il Milan sperava di chiudere il discorso terzo posto ben prima degli ultimi 90′, ambiente spesso risultato piu’ fatale che benigno per i colori rossoneri. Tra un Allegri ancora sulla graticola, e una squadra che non sembra attraversare un gran periodo di forma, soprattutto mentale, dalle parti di Milanello sono giorni difficili. ”Il destino e’ nelle nostre mani, siamo convinti di poterci arrivare”, ha detto Riccardo Montolivo, assente con la Roma e che spera di poter bruciare le tappe per giocare l’ultima partita. Tutt’altro il sentimento a Firenze, dove la certezza di aver raggiunto l’Europa League e la prospettiva di affrontare un avversario ancor piu’ debole del Siena permettono di lavorare sulla psicologia, punzecchiando il contendente per aumentare le sue insicurezze. Anche i tifosi viola lo hanno capito: ”Certe affermazioni da parte del dirigente del Milan denotano insicurezza – ha notato Filippo Pucci, presidente del Centro di coordinamento viola club – Comunque aspettiamo il verdetto. La Fiorentina non ha nulla da perdere, se verra’ qualcosa in piu’ sara’ ben accetto, altrimenti aspetteremo il Milan in Europa League’‘. Perfidi, questi toscani…

  10:00 14.05.13
Condividi
article
58775
CalcioWeb
Lotta Champions League, continua la polemica tra Milan e Fiorentina
Vincenzo Montella aveva detto: ”Non mi dispiacerebbe fargliela sudare fino all’ultimo minuto dell’ultima partita”. E l’accesso alla Champions League il Milan dovra’ davvero guadagnarselo a Siena, obbligato a vincere per non essere beffato sul filo di lana dalla squadra viola, a sua volta chiamata a prendere tre punti a Pescara. La battuta di sabato scorso
http://www.calcioweb.eu/2013/05/lotta-champions-league-continua-la-polemica-tra-milan-e-fiorentina/58775/
2013-05-14 10:00:27
http://www.calcioweb.eu/wp-content/uploads/2013/03/Galliani-10-420x280.jpg
continua la polemica tra Milan e Fiorentina,Fiorentina- Milan,lotta champions league,Milan,milan fiorentina,Milan polemica fiorentina,Milan polemiche,Milan simbolo champions,Milan stemma champions
Fiorentina
Torna alla Home