Marotta: meno chiacchiere, più fatti e celerità!

MarottaChe Beppe Marotta sia un bravo dirigente è assodato: la Juventus che ha vinto due scudetti di seguito è anche farina del suo sacco. Certo, i suoi errori li ha commessi, ed anche non di poco conto, ma è a lui che va attribuito il merito di aver portato a termine, a costi pari a zero o comunque contenuti, gli ingaggi dei vari Barzagli, Pogba, Pirlo e Vidal. Acquisti da apporre sul petto come medaglie al valore sportivo. E però, il Direttore Generale della Juventus ha un difettuccio non da poco. Ha il vizietto di esporsi troppo in fase di campagna acquisti, dando in pasto pubblicamente quelli che sono gli obiettivi, a quel punto evidenti, dei bianconeri.

Un errore che, giocoforza, si rischia al dunque di pagare caramente. Nelle ore passate, e precisamente durante il derby del cuore giocatosi a Torino martedì sera, un Marotta forse eccessivamente su di giri ha scherzato sulla possibilità che Jovetic possa passare alla Juventus. E proprio facendo un gioco di parole, ha tirato fuori la battuta del secolo al ritmo di ‘Juvetic‘. Caro Marotta, ci consenta: meno chiacchiere e più fatti. Troppo scottano, ancora, i più o meno recenti casi legati ad Aguero e Van Persie. L’argentino nell’estate del 2011 e l’olandese nel 2012 erano dati ad un passo dalla Juvenuts. Per poi finire, entrambi, sulle opposte sponde di Manchester. Lo scorso anno, mentre lo United annunciava l’acquisto di Van Persie, la Juventus ufficializzava Bendtner, strappato nientepopodimenoche alla concorrenza del Siena. Viene quasi da piangere…

Insomma, che la Juventus sia ad oggi la squadra leader in Italia è fuor di dubbio. Che abbia maggiori potenzialità economiche rispetto alle altre è assodato. Ma serve agire con maggior celerità e, soprattutto, urge farlo in silenzio, cercando di fare emergere il meno possibile quali siano gli obiettivi che si vogliono raggiungere, e ponendo al riparo da occhi ed orecchie indiscrete ogni dettaglio relativo ad eventuali trattative. I tifosi bianconeri già temono che Jovetic, sul quale si dice che abbia voglia di andare solo alla Juventus, possa in realtà finire altrove. Sarebbe un errore imperdonabile, dato che parliamo di un giocatore di alto spessore. Un errore da non commettere assolutamente. Ricordate cosa ha detto, settimana scorsa, John Elkann proprio sul montenegrino? Ve lo ricordiamo noi: “Jovetic è un grande giocatore, bisogna prenderlo e chiacchierare meno“. Parole dette a caso? Certamente no, inteso Marotta?

  01:29 30.05.13
Condividi
article
60145
CalcioWeb
Marotta: meno chiacchiere, più fatti e celerità!
Che Beppe Marotta sia un bravo dirigente è assodato: la Juventus che ha vinto due scudetti di seguito è anche farina del suo sacco. Certo, i suoi errori li ha commessi, ed anche non di poco conto, ma è a lui che va attribuito il merito di aver portato a termine, a costi pari a
http://www.calcioweb.eu/2013/05/marotta-meno-chiacchiere-piu-fatti-e-celerita-basta-casi-alla-van-persie/60145/
2013-05-30 01:29:03
http://www.calcioweb.eu/wp-content/uploads/2013/05/Marotta.jpg
aguero juventus,beppe marotta,calciomercato juve,calciomercato juventus,john elkann,jovetic,jovetic juve,jovetic juventus,juve calciomercato,juve jovetic,juve marotta,juve mercato,juventus jovetic,juvetic,juvetic marotta,marotta,marotta juve,marotta juventus,marotta juvetic,mercato juve,mercato juventus,stevan jovetic,van persie juventus
Editoriali
Torna alla Home