Mercato Inter – Moratti: “Oggi non ci saranno sviluppi”, il nuovo allenatore diventa un mistero

mister-xLa situazione in casa Inter si sta facendo sempre più misteriosa e poco chiara. Nonostante Walter Mazzarri si sia liberato dal Napoli e sia assolutamente disponibile a guidare la nuova Inter e rifondarla, Moratti continua a tacere, spazientendo i tifosi che hanno diritto a sapere quello che sarà il futuro della loro squadra. “Non ci sarà nessun incontro con Andrea Stramaccioni e non credo proprio che ci possano essere sviluppi nella giornata di oggi” ha detto il patron nerazzurro.

La sensazione è che Massimo Moratti stia prendendo del tempo per capire la reale disponibilità di Roberto Mancini, che comunque guadagna tanto e dovrebbe, per forza di cose, ridurre il suo stipendio. Quest’attesa, che sta diventando snervante, è molto strana. Se c’e davvero la volontà di ripartire da Mazzarri non si capisce il motivo per cui il toscano non viene annunciato. Moratti non è nuovo a questo tipo di operazioni: quando si trattava di sostituire Leonardo, aspettò tantissimo prima di scegliere il nuovo tecnico e l’Inter restò l’unica squadra dell’intera serie A ad essere sprovvista di allenatore a Luglio. Gasperini fu una scelta di ripiego, il presidente voleva Bielsa, cercò Mihajlovic, puntò su Hiddink e Villas Boas, contattò addirittura Ancelotti e Capello, incassando soltanto una marea di no. Moratti non amò mai il mister piemontese, non assecondò le sue richieste di mercato e dopo sole due partite ufficiali lo “costrinse” ad utilizzare la difesa a 4. Sembra di rivivere un dejà vu con il patron nerazzurro non convinto di Mazzarri e della sua difesa a tre e soprattutto non convinto di esonerare Stramaccioni! Moratti prende continuamente tempo ed alla fine, in caso di probabile non-accordo con Roberto Mancini, licenzierebbe Strama solo per far contenta una piazza che pur di privarsi del romano si accontenterebbe di tutti. Mazzarri deve avere carta bianca, altrimenti rischia davvero di diventare un Gasperini-bis e di rovinare la sua carriera e di tutto questo l’Inter non potrà avere benefici. Moratti si decida in fretta e sia convinto della sua scelta. L’Inter non è una formazione di medio livello, l’Inter merita rispetto e deve tornare grande. Indecisioni e tentennamenti in un momento come questo possono fare solo male.

Ecco le altre notizie sull’Inter 

  12:14 23.05.13
Condividi
article
59593
CalcioWeb
Mercato Inter – Moratti: “Oggi non ci saranno sviluppi”, il nuovo allenatore diventa un mistero
La situazione in casa Inter si sta facendo sempre più misteriosa e poco chiara. Nonostante Walter Mazzarri si sia liberato dal Napoli e sia assolutamente disponibile a guidare la nuova Inter e rifondarla, Moratti continua a tacere, spazientendo i tifosi che hanno diritto a sapere quello che sarà il futuro della loro squadra. “Non ci
http://www.calcioweb.eu/2013/05/mercato-inter-moratti-oggi-non-ci-saranno-sviluppi-il-nuovo-allenatore-diventa-un-mistero/59593/
2013-05-23 12:14:34
http://www.calcioweb.eu/wp-content/uploads/2013/05/mister-x.jpg
allenatore inter,Ancelotti Inter,bielsa inter,Capello Inter,dichiarazioni moratti,gasperini inter,Hiddink Inter,Inter,Inter allenatore,Inter Mancini,inter mazzarri,inter mercato,leonardo inter,mancini inter,Mancini torna all'Inter,mazzarri inter,Mazzarri Intert,mercato,mercato inter,mihajlovic inter,moratti,Moratti dichiarazioni,moratti inter,Moratti Mancini,Moratti Mazzarri,moratti stramaccioni,nuovo allenatore inter,roberto mancini,stramaccioni inter,villas boas inter
Editoriali
Torna alla Home