Omicidio guardalinee in Olanda, inizia processo a 7 adolescenti

guardalineeIn Olanda si e’ aperto il processo ai sette calciatori adolescenti e al padre di uno di loro accusati di aver picchiato a morte a dicembre il guardalinee Richard Niewenhuizen, durante una partita del campionato giovanile. L’episodio aveva suscitato grande emozione nel Paese, tanto che su tutti i capi era stato esposto uno striscione con la scritta “Senza rispetto non c’e’ calcio” e che tutte le squadre, anche nella massima serie, avevano giocato con il lutto al braccio. Il guardalinee, 41 anni, sarebbe morto a causa dei traumi riportati dopo essere stato ripetutamente colpito alla testa da calciatori di eta’ compresa tra i 15 e i 16 anni del Nieuw-Sloten, al termine della partita contro Sloten Amsterdam, giocata ad Almere. “Dopo lungo tempo, finalmente ha inizio il processo”, ha detto il giudice Anja van Holten rivolgendosi agli imputati che per la maggior parte hanno atteso il giudizio in carcere, “questi saranno giorni molto difficili per voi e cercheremo di tenerne conto”. I genitori dei ragazzi erano quasi tutti presenti in aula, mentre ai giornalisti e’ stato vietato l’accesso, consentendogli di seguire il processo da un maxi schermo nella stanza a fianco, nel rispetto della privacy dei minori. Il pm Joost Zeilstra ha letto i capi d’imputazione affermando che “tutti e otto sono accusati di essere coinvolti” nell’omicidio del guardalinee, “colpito alla testa, al collo e sul corpo, fino alla morte.” “Questo caso ha davvero scosso l’opinione pubblica”, ha aggiunto la portavoce dell’accusa Jetty Bult, “perche’ un uomo e’ stato brutalmente aggredito su un campo da calcio, un luogo dove si va per divertirsi.” La difesa ha ingaggiato un famoso medico legale inglese, Christopeher Milroy, per dimostrare che la morte del guardalinee sarebbe legata a un’anomalia all’arteria della carotide. In tutto sono quattro gli esperti chiamati in causa nella prima udienza di oggi: due da parte della difesa e due dall’accusa.

  12:10 29.05.13
Condividi
article
60096
CalcioWeb
Omicidio guardalinee in Olanda, inizia processo a 7 adolescenti
In Olanda si e’ aperto il processo ai sette calciatori adolescenti e al padre di uno di loro accusati di aver picchiato a morte a dicembre il guardalinee Richard Niewenhuizen, durante una partita del campionato giovanile. L’episodio aveva suscitato grande emozione nel Paese, tanto che su tutti i capi era stato esposto uno striscione con
http://www.calcioweb.eu/2013/05/omicidio-guardalinee-in-olanda-inizia-processo-a-7-adolescenti/60096/
2013-05-29 12:10:59
http://www.calcioweb.eu/wp-content/uploads/2013/04/guardalinee.jpg
calcio olanda omicidio guardalinee,inizia processo a 7 adolescenti,massacro guardalinee,Olanda omicidio guardalinee,omicidio guardalinee adolescenti,Omicidio guardalinee in Olanda
Curiosità
Torna alla Home