Perez: “Con Mourinho è il momento giusto per lasciarsi”

PerezFlorentino Perez spiega la separazione tra il Real Madrid e Jose’ Mourinho: “Nessuno ha esonerato nessuno, è stato fatto tutto in reciproco accordo. Non c’è compenso economico. Non è bello che vada via, però dopo tre anni abbiamo riconosciuto entrambi che era il momento di rompere il rapporto. Lui crede che sia meglio lasciare il club e condivido le sue ragioni. Mourinho è il tecnico che da più tempo resiste fra le 20 squadre del campionato. Restare tre anni non è facile, tanto meno in una istituzione con tanta pressione come questa. La parola “fracaso” (fallimento, ndr)non corrisponde alla realtà, sarebbe ingiusto”. Perez continua difendendo l’operato del tecnico: “Abbiamo dato un salto qualitativo importante, oggi il Real Madrid sta dove merita. Venivamo da 6 eliminazioni consecutive agli ottavi di Champions, senza essere testa di serie. Oggi siamo tra le prime quattro, sempre in semifinale o finale. Il bilancio è positivo. L’anno scorso eravamo tutti incantati, avevamo creato un calcio spettacolare, avevamo battuto tutti i record. Quest’anno per noi non è stato sufficiente arrivare in semifinale di Champions, in finale di Coppa del Re e secondi in Liga. Per questo il Real Madrid è grande: siamo esigenti, la nostra cultura è vincere”.

  22:20 20.05.13
Condividi
article
59372
CalcioWeb
Perez: “Con Mourinho è il momento giusto per lasciarsi”
Florentino Perez spiega la separazione tra il Real Madrid e Jose’ Mourinho: “Nessuno ha esonerato nessuno, è stato fatto tutto in reciproco accordo. Non c’è compenso economico. Non è bello che vada via, però dopo tre anni abbiamo riconosciuto entrambi che era il momento di rompere il rapporto. Lui crede che sia meglio lasciare il
http://www.calcioweb.eu/2013/05/perez-con-mourinho-e-il-momento-giusto-per-lasciarsi/59372/
2013-05-20 22:20:24
http://www.calcioweb.eu/wp-content/uploads/2012/12/Perez.jpg
florentino perez,Mourinho,perez mourinho,real madrid perez
Mondo
Torna alla Home