Serie A 2012-2013: il “pagellone” di fine anno

logo-serie-a-20111Ecco il giudizio delle 20 squadre protagoniste nel campionato di serie A appena concluso. È Montella il miglior allenatore del campionato

ATALANTA 6,5  La salvezza è arrivata ancora una volta, ma non è stata un’annata particolarmente entusiasmante come la precedente. (Colantuono 7).
BOLOGNA 7  44 punti sono un bottino estremamente positivo e la squadra sotto il punto di vista delle prestazioni si è sempre rivelata tra le migliori del campionato. (Pioli 7,5).
CAGLIARI 7,5  I rossoblu hanno chiuso a 47 punti, senza giocare, fra l’altro, contro la Roma all’andata. Vanno solo fatti i complimenti a Pulga e al suo staff. (Ficcadenti sv, Pulga 8).
CATANIA 9  Ottavo posto e stagione di prestigio. Maran è l’allenatore-rivelazione del campionato alla sua prima esperienza nella massima serie. (Maran 9)
CHIEVO 7,5  Anche il Chievo ha fatto molto di più rispetto a quanto ci si aspettava. Da una squadra così non ci si aspettavano certo 45 punti ed invece ancora una volta i gialloblu hanno salvato la pelle. (Di Carlo 6, Corini 7).
FIORENTINA 9  È la squadra più bella del campionato. Il voto comprende anche la bravura di Montella e le grandi capacità di una dirigenza che ha speso oculatamente ed in modo estremamente funzionale. Avrebbero meritato il terzo posto. (Montella 10).Vincenzo-Montella
GENOA 5  Ancora una volta il Genoa non è andato oltre una salvezza risicata, arrivata più per l’andamento delle altre squadre, che per meriti di Borriello e compagni. (De Canio 6, Delneri 4, Ballardini 6,5).
INTER 3  Non si può dare di più ad una squadra da cui non ci si poteva aspettare lo scudetto, ma neanche un misero nono posto. I nerazzurri “vantano” la seconda peggior difesa del campionato e gli infortuni non possono giustificare un flop così evidente. (Stramaccioni 5).
JUVENTUS 9  Confermarsi non è mai facile, eppure Conte ce l’ha fatta, zittendo tutti coloro che dicevano che questa squadra lo scorso anno aveva vinto perchè libera da impegni infrasettimanali. In Champions si poteva fare di più, ma in campionato non c’è stata storia. (Conte 9).
LAZIO 5  Ai biancocelesti è rimasta solo la finale di Coppa Italia per entrare in Europa e pensare che a fine girone d’andata erano secondi a pochissimi punti dalla Juventus capolista. Ci si aspettava sicuramente di più. (Petkovic 6,5).
MILAN 8  Allegri è l’artefice della straordinaria rimonta dei rossoneri, insieme a Mario Balotelli. Nonostante gli scetticismi iniziali, il mercato condotto dal Milan in estate è stato perfetto. Gioventù ed entusiasmo sono le caratteristiche di questa squadra. (Allegri 9).
NAPOLI 9  Non si può dare di meno ad una formazione che conquista 78 punti pur avendo una rosa inferiore ad almeno 3 squadre di questo campionato. Finita l’era Mazzarri, si dovà capire quali saranno le ambizioni azzurre e molto passerà dalla scelta del nuovo allenatore. (Mazzarri 9).
PALERMO 4,5  L’annata del Palermo è stata buttata al vento da Maurizio Zamparini. La retrocessione si poteva evitare con un pò di ordine socetario e meno cambi di allenatore. (Sannino 7, Gasperini 4, Malesani sv).FBL-ITA-SERIEA-JUVENUS-SCUDETTO-CEREMONY
PARMA 7  Decimo posto e tranquillità per il Parma di Donadoni, che non ha mai rischiato la retrocessione ed ha sempre condotto un campionato regolare. (Donadoni 7,5).
PESCARA 4  La retrocessione per una squadra di questa caratura ci può assolutamente stare, ma non in questo modo:  il Pescara ha fatto soltanto 2 punti nel girone di ritorno ed ha fatto il record storico di sconfitte in serie A con 28 flop. Peccato, a fine girone d’andata la squadra era salva. (Stroppa 6, Bergodi 5,5, Bucchi 3).
ROMA 5,5  La rosa è ancora totalmente inesperta. Obiettivamente tutte le squadre che sono arrivate prima dei giallorossi appaiono superiori alla Roma, ad eslcusione dell’Udinese. (Zeman 5, Andreazzoli 6).
SAMPDORIA 6,5  Al rientro dalla serie B è arrivata la salvezza. Buon risultato. (Ferrara 5,5, Rossi 6,5).
SIENA 6  Nonostante la società, forse, non credeva molto in questa squadra, i calciatori hanno dato tutto ed i bianconeri sono andati ad un passo dalla salvezza. Senza penalizzazione i toscani si sarebbero giocati la permanenza in A fino all’ultima giornata e magari l’andamento del campionato sarebbe stato diverso. (Cosmi 6, Iachini 7).
TORINO 6  A tratti il Torino è stata una delle squadre, a livello di gioco, migliori del campionato, invece, soprattutto nel girone di ritorno, i granata sono stati molto deludenti. (Ventura 6,5).
UDINESE 8,5  Guidolin ha centrato la terza qualificazione in Europa consecutiva. Stavolta non saranno i preliminari di Champions, ma poco importa. Quella bianconera è stata un’altra grande impresa. (Guidolin 9).

  10:41 20.05.13
Condividi
article
59312
CalcioWeb
Serie A 2012-2013: il “pagellone” di fine anno
Ecco il giudizio delle 20 squadre protagoniste nel campionato di serie A appena concluso. È Montella il miglior allenatore del campionato ATALANTA 6,5  La salvezza è arrivata ancora una volta, ma non è stata un’annata particolarmente entusiasmante come la precedente. (Colantuono 7). BOLOGNA 7  44 punti sono un bottino estremamente positivo e la squadra sotto
http://www.calcioweb.eu/2013/05/serie-a-2012-2013-il-pagellone-di-fine-anno/59312/
2013-05-20 10:41:18
http://www.calcioweb.eu/wp-content/uploads/2013/05/logo-serie-a-20111.png
2012-2013 serie A,allegri,andreazzoli,antonio conte,atalanta,ballardini,bologna,Cagliari,Catania,Chievo,ciro ferrara,colantuono,Corini,cosmi,de canio,delio rossi,delneri,di carlo,ferrara,ficcadenti,Fiorentina,genoa,guidolin,iachini,Inter,Juventus,Lazio,maran,max allegri,mazzarri,miglior allenatore campionato,miglior allenatore serie A,Milan,montella,Montella miglior allenatore campionato,Napoli,pagelle Serie a,palermo,parma,pescara,petkovic,pioli,pulga,Roma,rossi,sampdoria,Serie A,Serie A 2012-201,serie a 2012-2013,Serie A 2012-2013 pagelle,siena,Stramaccioni,torino,Udinese,ventura torino,vincenzo montella,Voti serie A 2012-2013,Walter Mazzarri,Zeman,zeman roma
Editoriali
Torna alla Home