Da Vinicius a Rafael: quanti oggetti misteriosi in questo inizio di stagione!

Ritiro Precampionato SS Lazio 2013/2014A poco più di un mese dall’inizio della Serie A, stilare bilanci definitivi sui rendimenti dei singoli e delle squadre sarebbe assurdo, ma il lasso di tempo è sufficiente per farsi un’idea su alcuni ‘affari‘ conclusi nell’ultima estate. Tanti sono gli oggetti misteriosi o comunque non pervenuti, vuoi per problemi fisici vuoi, soprattutto, per motivi legati a determinate scelte tecniche e tattiche adoperate dai vari allenatori. Casi eclatanti, relativi anche ad alcuni giocatori mandati in prestito dai ‘top club’ per fare la tanto famigerata ‘esperienza‘, ma poi puntualmente confinati in panchina o in tribuna, come spesso capita da qualche anno a questa parte. In quest’ultimo caso, emblematico è il caso di Kingsley Boateng, spedito dal Milan a Catania: per lui pochi minuti sul terreno di gioco. Oppure Bartosz Salamon, sempre di proprietà del Milan, ceduto alla Sampdoria a titolo temporaneo: nonostante le mille peripezie vissute dal club blucerchiato, Delio Rossi non ha trovato di meglio che concedergli appena 5′ di calcio giocato. E che dire di Nico Lopez dell’Udinese, che Guidolin, solitamente attento ai talenti, non vede proprio. Forse alla Roma, con Rudi Garcia, avrebbe avuto più spazio.

Andiamo ai parecchi volti nuovi, arrivati dall’estero a meraviglia mostrare, ma sin qui visti quasi unicamente in fotografia. In questo senso, la Lazio di Petkovic fa scuola. In estate i capitolini hanno acquistato due brasiliani con alcune problematiche fisiche, l’esterno mancino Vinicius ed il centrocampista Felipe Anderson: due calciatori strappati ad una concorrenza elevata e che avrebbero dovuto dare un grosso contributo alla squadra biancoceleste. Sin qui nulla di tutto ciò, ma di tempo ce ne sarà per rifarsi. Felipe Anderson, in particolare, ha tutte le carte in regola per diventare fior di giocatore: Petkovic lo sa e l’auspicio è che possa lanciarlo nella mischia prima di subito. Anche a Catania, da questo punto di vista, non scherzano: qualcuno ha notizie di Federico Freire e Gino Peruzzi? Il primo lo si è visto mestamente, di tanto in tanto, seduto in panchina, il secondo non riesce a recuperare da un infortunio al ginocchio che gli sta impedendo di allenarsi a dovere. E dire che gli etnei lo hanno strappato all’Inter. Poco considerati al Genoa due ragazzi arrivati con carichi di speranza non indifferenti: Joannis Fetfatzidis (il ‘Messi ellenico’) e Ricardo Centurion (talento argentino a lungo visionato dal Milan ed accostato a Di Maria), che però, con Gasperini, potrebbero godere di maggior visibilità.

Non pervenuti neppure Jhonny Mosquera (Livorno, arrivato con la nomea di ‘Gattuso colombiano’), Manuel Pamic (esterno destro che il Chievo ha schierato una sola volta in Coppa Italia), Matias Vecino (13 miseri minuti per il nuovo gioiello del calcio argentino in forza alla Fiorentina), Wallace (il nuovo Maicon, cui Mazzarri all’Inter preferisce sempre e comunque Jonathan), Rafael (al cui arrivo si diceva che sarebbe stato il portiere titolare del Napoli con Reina a fare da riserva), Marios Oikonomou (difensore centrale greco che al Cagliari ha davanti Astori, Ariaudo e Rossettini) e Tin Jedvaj (in verità forse troppo ‘pischello’ per poter soffiare il posto ai navigati Castan e Benatia, anche se lo scorso anno il quasi coetaneo Marquinhos si impose da subito all’attenzione del calcio europeo). Ma occhio anche ad un paio di vecchie conoscenze del nostro calcio: Josip Ilicic da quando è giunto alla Fiorentina è stato quasi sempre infortunato e quel poco che ha giocato non ha soddsfatto le attese di Montella. Discorso ancora più paradossale per Matias Silvestre, prestato dal Milan all’Inter: il suo nome è sin qui apparso unicamente nelle cartelle mediche del club rossonero.

  18:51 02.10.13
Condividi
article
70258
CalcioWeb
Da Vinicius a Rafael: quanti oggetti misteriosi in questo inizio di stagione!
A poco più di un mese dall’inizio della Serie A, stilare bilanci definitivi sui rendimenti dei singoli e delle squadre sarebbe assurdo, ma il lasso di tempo è sufficiente per farsi un’idea su alcuni ‘affari‘ conclusi nell’ultima estate. Tanti sono gli oggetti misteriosi o comunque non pervenuti, vuoi per problemi fisici vuoi, soprattutto, per motivi
http://www.calcioweb.eu/2013/10/da-vinicius-a-rafael-quanti-oggetti-misteriosi-in-questo-inizio-di-stagione/70258/
2013-10-02 18:51:33
http://www.calcioweb.eu/wp-content/uploads/2013/10/vinicius.jpg
Bartosz Salamon,bidoni serie a,chelsea preso wallace,federico freire,felipe anderson,gino peruzzi,jhonny mosquera,joannis fetfatzidis,josip ilicic,kingsley boateng,manuel pamic,matias silvestre,matias vecino,Nico Lopez,ricardo centurion,Serie A,tin jedvaj,vinicius,wallace
Editoriali
Torna alla Home