De Sanctis: “Ecco perchè è colpa della società se sono andato via da Napoli”

desanctisIl portiere della Roma Morgan De Sanctis, intervistato da Marte Sport Live, è tornato sul match vinto venerdì sera dalla capolista contro il Napoli: “La partita – ha detto l’estremo difensore giallorosso – è stata condizionata dagli episodi che ci sono stati favorevoli. Il Napoli ha giocato bene lo dimostrerà nel corso del campionato. Dopo il rigore e l’espulsione, per noi è stato più facile. La parata su Pandev? Ho rivisto alcune giornate di allenamento a Castel Volturno, quando di solito riusciva a fare gol. Cannavaro? Non riesce a dare quello che sa. E’ una situazione che si è creata in estate, quando non è stato più considerato inamovibile. So quanto ci tiene alla maglia del Napoli”. De Sanctis ha parlato anche dei motivi che dopo quattro stagioni lo hanno indotto a lasciare il capoluogo partenopeo: “Quando un giocatore non è nelle condizioni di poter far bene, lo deve capire e magari andare via, qualora ci siano le possibilità. Comunque non voglio entrare nel merito. Per quanto mi riguarda, io sono stato chiarissimo: l’investimento fatto su Rafael contrasta con il progetto fatto con me a gennaio. La società mi propose un biennale che io ho firmato con entusiasmo. Non c’era ovviamente scritto che avrei fatto il titolare per due anni, sarebbe dipeso tutto dal mio rendimento, ma con Rafael è cambiato tutto. Il brasiliano è un portiere forte, molto interessante, ovviamente andrà misurato sul campo”. La squadra di Benitez ha affrontato De Rossi e compagni senza alcuni elementi fondamentali, su tutti Higuain: “In attacco c’era Pandev, altro grande giocatore. Il Napoli per me è fortissimo, è costruito per vincere. Davanti ha tante alternative di qualità”. “Per quanto riguarda la Roma, non cambia niente. L’obiettivo – ribadisce il portiere – è tornare in Europa, queste prime otto partite ci hanno fatto capire che possiamo far bene. Nessuno si aspettava questo rendimento, ma la strada è lunghissima. Abbiamo perso Totti per infortunio, quindi arriveranno delle difficoltà, ma io sono fiducioso. Riusciremo a superarle. Lotteremo per entrare nelle prime cinque. Napoli e Juve restano le più accreditate alla vittoria finale. Noi ovviamente abbiamo il vantaggio di non partecipare alle Coppe, ma attenzione pure alla Fiorentina, all’Inter e alla Lazio. Già alla fine del girone d’andata, avremo le idee più chiare”.

 

  21:12 21.10.13
Condividi
article
72241
CalcioWeb
De Sanctis: “Ecco perchè è colpa della società se sono andato via da Napoli”
Il portiere della Roma Morgan De Sanctis, intervistato da Marte Sport Live, è tornato sul match vinto venerdì sera dalla capolista contro il Napoli: “La partita – ha detto l’estremo difensore giallorosso – è stata condizionata dagli episodi che ci sono stati favorevoli. Il Napoli ha giocato bene lo dimostrerà nel corso del campionato. Dopo
http://www.calcioweb.eu/2013/10/de-sanctis-ecco-perche-e-colpa-della-societa-se-sono-andato-via-da-napoli/72241/
2013-10-21 21:12:11
http://www.calcioweb.eu/wp-content/uploads/2013/03/desanctis.jpg
de sanctis su roma-napoli,morgan de sanctis roma,news napoli,news roma,notizie napoli,notizie roma,roma napoli
Napoli
Torna alla Home