Incidenti in un pub di Londra: i tifosi del Napoli non c’entravano nulla

piebury cornerE’ stata clamorosamente smentita la prima ricostruzione degli incidenti che erano scoppiato la sera dell’1 ottobre all’interno di un pub di Londra nelle ore successive alla sfida di Champions League tra Arsenal e Napoli. I tifosi partenopei non hanno nulla a che vedere con le violenze commesse. I poliziotti inglesi hanno tratto in arresto il 42enne Jason Philpott, di Gosport, cittadina dell’Hampshire, accusato di essere il responsabile dei pesanti danneggiamenti subiti dal locale, il “Piepury Corner“, che si trova in Holloway Road. La vicenda, pubblicata dagli organi di informazione inglesi, è stata rilanciata da “Il Mattino”. Nell’occasione una persona era rimasta ferita ed aveva dovuto essere accompagnata in ospedale. In particolare, erano state lanciate alcune sedie infrantesi contro le finestre dell’esercizio commerciale. I reati contestati all’uomo incriminato sono lesioni personali gravi e disordini violenti.

  20:42 14.10.13
Condividi
article
71508
CalcioWeb
Incidenti in un pub di Londra: i tifosi del Napoli non c’entravano nulla
E’ stata clamorosamente smentita la prima ricostruzione degli incidenti che erano scoppiato la sera dell’1 ottobre all’interno di un pub di Londra nelle ore successive alla sfida di Champions League tra Arsenal e Napoli. I tifosi partenopei non hanno nulla a che vedere con le violenze commesse. I poliziotti inglesi hanno tratto in arresto il
http://www.calcioweb.eu/2013/10/incidenti-in-un-pub-di-londra-i-tifosi-del-napoli-non-centravano-nulla/71508/
2013-10-14 20:42:49
http://www.calcioweb.eu/wp-content/uploads/2013/10/piebury-corner.jpg
arsenal-napoli,incidenti in pub di londra,news del napoli,notizie del napoli
In evidenza
Torna alla Home