L’ennesimo capolavoro tattico di Allegri, un grande allenatore troppe volte messo in discussione

Juventus vs Cagliari - Campionato TIM Serie A 2009 2010 - Stadio Olimpico di TorinoCaen-Milan 3-0, il Milan ha perso contro la squadra primavera, si diceva che “Dopo questi risultati è logico che non si farà risultato”. Risultati??? Nelle partitelle contano i risultati? Dopo la sosta i rossoneri hanno conquistato una vittoria ed un pareggio, subendo soltanto una rete. Segno che le cose stanno cambiando, ma in meglio, soprattutto grazie a chi, inevitabilmente, sta dimostrandosi la vera certezza di questa società e meriterebbe che la stessa se lo tenesse ben stretto, piuttosto che metterlo, incomprensibilmente, in discussione .

Da quando è al Milan Massimiliano Allegri non ha mai fallito. Eppure è sempre stato messo in discussione e lo è ancora. Lo scudetto del 2011 è arrivato dopo ben 7 anni di astinenza, il secondo posto dell’annata successiva ha lasciato l’amaro in bocca, ma è stato comunque un piazzamento prestigioso e la terza posizione della scorsa stagione è stata un vero miracolo. Insomma, un tecnico che perdente non è di sicuro e che se aveva lasciato perplessi in campo internazionale, sembra aver acquisito una buona maturità anche in tal senso. Un Milan decisamente più debole rispetto a quello avuto da lui nei suoi primi anni rossoneri, si trova al secondo posto in un girone molto complicato, dopo aver vinto grazie al carattere una difficile partita con il Celtic e dopo aver agguantato un insperato pareggio in casa dell’Ajax.

Contro il Barcellona, poi, è andato in scena l’ennesimo capolavoro tattico di Allegri, capace di rivoluzionare, come spesso ha fatto nella sua carriera, il suo dettame tattico, adattandosi all’avversario, decisamente superiore. È vero, il Barcellona non è assolutamente quello che ha fatto impazzire il mondo intero con Rijkaard e Guardiola, ma è comunque una formazione abituata a vincere e che impone il suo gioco. La scelta di non dare punti di riferimento alla difesa blaugrana, si è rivelata geniale, con Robinho e Kakà che alla prima occasione hanno trafitto gli impacciati difensori di Tata Martino. La sbavatura che ha permesso a Messi di pareggiare avrebbe potuto far crollare i rossoneri, che invece sono andati addirittura vicini alla vittoria: gli errori di Robinho e Muntari hanno fatto svanire questi tre punti prestigiosi dopo il capolavoro del match di San Siro dello scorso anno. Questo Milan è una squadra viva più che mai ed ha un grande punto fermo: Massimiliano Allegri, che ha trafitto il Barcellona in contropiede, avendo a disposizione una difesa che con la Champions League c’entra veramente poco. Ancora una volta, il tecnico toscano, sta facendo miracoli, con una squadra inadeguata e costruita a metà.

  10:16 23.10.13
Condividi
article
72371
CalcioWeb
L’ennesimo capolavoro tattico di Allegri, un grande allenatore troppe volte messo in discussione
Caen-Milan 3-0, il Milan ha perso contro la squadra primavera, si diceva che “Dopo questi risultati è logico che non si farà risultato”. Risultati??? Nelle partitelle contano i risultati? Dopo la sosta i rossoneri hanno conquistato una vittoria ed un pareggio, subendo soltanto una rete. Segno che le cose stanno cambiando, ma in meglio, soprattutto
http://www.calcioweb.eu/2013/10/lennesimo-capolavoro-tattico-di-allegri-un-grande-allenatore-troppe-volte-messo-in-discussione/72371/
2013-10-23 10:16:43
http://www.calcioweb.eu/wp-content/uploads/2013/10/Allegri.jpg
ajax-milan,allegri,allegri milan,amichevole caen-milan,Caen-Milan,Caen-Milan 3-0,classifica champions league,frank rijkaard,Girone Champions League Milan,Girone Champions Milan,Girone Milan,GUardiola,kaka,kakà milan,massimiliano allegri,max allegri,Messi,messi gol,milan allegri,milan barcellona,Milan girone Champions,Milan perde contro la primavera,Milan-Barcellona 1-1,Milan-Celtic,Muntari,muntari milan,Pep Guardiola,rijkaard,Robinho e Kakà,Robinho gol Barcellona,robinho milan
Champions League
Torna alla Home