Napoli, infortunio di Zuniga: parla il professor Mariani

zunigaIl professor Pier Paolo Mariani, intervistato nel corso della trasmissione “Si gonfia la rete, condotta da Raffaele Auriemma su Radio Crc, ha spiegato quali sono le condizioni fisciche dei giocatori del Napoli reduci da infortuni. Ortopedico presso la Casa di Cura Villa Stuart, ha iniziato dalla situazione più complicata, quella che riguarda Zuniga: “E’ tornato a Napoli, è stato dimesso mercoledì. L’intervento è stato plurimo perché la lesione non era una rottura dove è facile riparare o comunque sistemare il problema. Lui aveva i postumi di una meniscectomia che aveva subito sette o otto anni fa per cui la situazione era un po’ più complessa. Aspettate a cantare vittoria: io riparo, non guarisco. Le manifestazioni degenerative ci sono e restano. Gli effetti negativi di una meniscectomia  esterna ci sono stati e ci saranno. Ho promesso al Napoli che proverò a portare Zuniga così com’era l’anno scorso. Adesso Zuniga deve fare riabilitazione e, al termine, capiremo se tornerà il calciatore di prima. Il colombiano ha avuto un incidente di percorso, un trauma sull’articolazione che ha rotto un equilibrio. Visiterò ancora Zuniga, sono in contatto col medico del Napoli, Alfonso De Nicola che lo riporterà a controllo da me. In area tecnica torna tra 45 giorni. E, per area tecnica intendo preparatore, squadra, gioco e pallone. Faccio l’ortopedico e non parlo mai di ritorno all’attività sportiva. Una volta chiuso il mio trattamento il calciatore avrà bisogno di allenarsi e io in questa fase non c’entro più nulla. Zuniga avrà un tutore per dieci giorni e comincerà ad articolare il ginocchio tra tre o quattro giorni”. Dal caso che riguarda l’esterno colombiano a quello del difensore Britos: “La situazione è più semplice. Ha subito una lussazione acromion-claveare di secondo grado. Il difensore del Napoli può allenarsi purché non abbia ricadute sulla spalla. È per questo che si allena col braccio al petto. Con questo tipo di lesione si naviga a vista per cui le valutazioni si fanno di volte in volta”. Quanto a Gonzalo Higuain, questo è il pensiero del professor Mariani: “Ha i problemi di tutti i calciatori. Trovatemi un atleta che non abbia avuto almeno uno strappo muscolare. Higuain era ed è un ottimo giocatore dal punto di vista muscolare. Poi, lungo una stagione impegnativa, possono capitare tante cose”.

  15:57 24.10.13
Condividi
article
72538
CalcioWeb
Napoli, infortunio di Zuniga: parla il professor Mariani
Il professor Pier Paolo Mariani, intervistato nel corso della trasmissione “Si gonfia la rete, condotta da Raffaele Auriemma su Radio Crc, ha spiegato quali sono le condizioni fisciche dei giocatori del Napoli reduci da infortuni. Ortopedico presso la Casa di Cura Villa Stuart, ha iniziato dalla situazione più complicata, quella che riguarda Zuniga: “E’ tornato
http://www.calcioweb.eu/2013/10/napoli-infortunio-di-zuniga-parla-il-professor-mariani/72538/
2013-10-24 15:57:52
http://www.calcioweb.eu/wp-content/uploads/2013/09/zuniga.jpg
news del napoli,notizie del napoli,professor mariani higuain,professor mariani infortunio britos,professor mariani infortunio zuniga
Napoli
Torna alla Home