Ululati razzisti in Monza-Rimini: presidente chiede scusa

lega proDurante la gara di Lega Pro tra Monza e Rimini, il direttore di gara è stato costretto ad interrompere la gara a causa di sonori ululati razzisti nei confronti di alcuni giocatori ospiti. Il presidente della squadra padrona di casa Emery, si scusa in un comunicato: “Sono davvero deluso dagli atteggiamenti razzisti che alcuni dei nostri tifosi hanno avuto al Brianteo. In primo luogo, come Presidente dell’AC Monza Brianza 1912, mi sento in dovere di porgere le mie scuse al giocatore del Rimini che è stato involontario protagonista di questo brutto episodio generato dal comportamento deprecabile di alcuni tifosi. Chiedo scusa a lui e al mondo del calcio più in generale, come Presidente e ancor più come essere umano continuerò a combattere per tutto quello in cui credo e che ritengo giusto, quindi contro il razzismo e la violenza. Inoltre, quello che è successo domenica rappresenta un insulto personale e una mancanza di rispetto nei confronti di quello che io e il mio team di lavoro stiamo facendo per la squadra. Spero che le persone responsabili realizzino che stanno remando contro la società, contro i suoi successi potenziali e contro la mia volontà di continuare ad investire in questo progetto. Se la Serie B o la Serie A sono gli “oggetti” dei loro desideri, dei loro sogni, allora queste persone devono iniziare a comportarsi in maniera più matura e corretta”.

  11:15 02.10.13
Condividi
article
70168
CalcioWeb
Ululati razzisti in Monza-Rimini: presidente chiede scusa
Durante la gara di Lega Pro tra Monza e Rimini, il direttore di gara è stato costretto ad interrompere la gara a causa di sonori ululati razzisti nei confronti di alcuni giocatori ospiti. Il presidente della squadra padrona di casa Emery, si scusa in un comunicato: “Sono davvero deluso dagli atteggiamenti razzisti che alcuni dei nostri
http://www.calcioweb.eu/2013/10/ululati-razzisti-in-monza-rimini-presidente-chiede-scusa/70168/
2013-10-02 11:15:58
http://www.calcioweb.eu/wp-content/uploads/2013/08/lega-pro.jpg
News
Torna alla Home